venerdì, dicembre 28, 2007

Malpensa vs Alitalia

Nella conferenza stampa il buon Prodi rispondendo ad una serie di domande sosteneva che avrebbe fatto una scelta di mercato per Alitalia.
Indubbiamente se una scelta di mercato verrà fatta può solo vincere Air France: ha una possibilità di integrarla nella sua rete, può immettere veivoli anche prendendone dai suoi.
Chiaramente questo avrebbe un costo si tratterebbe di alimentare sopratutto i due hub di Schipol e Parigi, dove sono concentrate le rotte intercontinentali, cioè quelle che danno i profitti maggiori.
Roma probabilmente potrebbe aumentare qualche volo, usato come minihub per l'africa e sopratutto come scalo base per i turisti, di certo Malpensa verrebbe penalizzato.

Chiaramente penalizzare Malpensa significa penalizzare l'economia del Nord in termini di collegamenti più facili, visto che le alternative sarebbero sopratutto Monaco e Zurigo non certo Parigi.
La soluzione ideale sarebbe di "recuperare" gli slot intercontinentali/internazionali dismessi dalla nuova Alitalia per consegnarli ad un altra compagnia che si offre di farli sia essa italiana (Eurofly, Air One?) o straniera (Emirates, Lufthansa?).
In questo modo per non perdere clientela anche la nuova Alitalia sarebbe costretta ad avere sue rotte in concorrenza.

Troppo semplice?

lunedì, dicembre 24, 2007

Locale vs Globalizzazione

Ultimamente quando torno a casa uno degli argomenti di discussione maggiore è la nascita di centri commerciali.
Jesolo ha prosperato con una serie di negozietti gestiti da commercianti che hanno prosperato sul fatto che inizialmente i centri commerciali più vicini si trovavano o a Mestre o a Treviso.

Già con la creazione dell'Ipercoop e della SME a San Dona' le cose erano cambiate, creando una valvola di sfogo per i consumatori con meno possibilità (cioè chi non aveva un attività in proprio).

La nascita di centri commerciali in una realtà, che vorrebbe raddoppiare di popolazione secondo le linee guida del piano edilizio, è negativa?
Per un cittadino normale è meglio creare protezioni per i commercianti, quindi prezzi più elevati, o avere un'innalzamento del proprio potere d'acquisto?

Deve chiaramente esistere un'equilibrio, ma è chiaro che quando si vedono degli eccessi, si giunge ad una rottura.
E altrettanto chiaramente ci deve essere un'equilibrio tra il numero di centri commerciali altrimenti si porterà ad un fallimento delle iniziative.

lunedì, dicembre 17, 2007

Globalizzazione

La globalizzazione è ricevere una chiamata di domenica pomeriggio, da un cacciatore di teste probabilmente inglese per una società portoghese.

Ora mi preoccupa il colloquio che sarà in inglese, visto che non lo uso da diversi anni...

mercoledì, dicembre 12, 2007

Tir

Possibile che per uno sciopero dei tir si blocchi l'Italia intera?

Possibile che i solo due giorni la benzina finisca in Italia?

venerdì, dicembre 07, 2007

Happy ending for Alitalia?

Come volevasi dimostrare lo stato italiano non è stato in grado di disfarsi di Alitalia in maniera seria.
Dopo la gara/asta andata a vuoto, in cui sarebbe da ricercare le dichiarazioni di giubilo per l'interesse di ben 11 partecipanti, abbiamo avuto una specie di "trattativa privata".

Personalmente credo che la scelta migliore sarebbe stata Lufthansa, che ha già l'esperienza di rilancio di Swiss Air.

Alla fine rimane o Air France o una cessione a tempo a Air One.
Cessione a tempo perchè è evidente che Air One è troppo piccola per digerire una società 4 volte più grande e quindi sarebbe solo un prendere tempo per rivenderla in seguito, come ha fatto il governo spagnolo con Iberia. Nel secondo caso chissa che aiuti ci sarebbero per dare qualche altro mese/anno di vita.

Aiuti ovvimente pagati dai contribuenti...

martedì, dicembre 04, 2007

Fine mese: l'isteria dilaga

Possibile che a fine mese tutti impazziscano, con mille scadenze da affrontare?

Fermate il mondo voglio scendere...

venerdì, novembre 30, 2007

Il paese della tolleranza zero

Dopo gli ultras che hanno messo a ferro e fuoco un paio di città senza che la polizia abbia fatto niente, ma il ministro degli interni Amato ha già detto che sarà l'ultima volta che succede....scusate sono caduto dalla sedia per le risate.
Ehm, dicevo che dopo gli ultras adesso tocca ai tassisti violare qualsiasi legge senza che ci sia nessuno che gli contesti i reati.
Si da manifestazione non autorizzata a interruzione di pubblico servizio ad una decina di violazioni del codice della strada.

Ma pensare di revocare le licenze ai tassisti che violano la legge è tanto difficile?
Basterebbe aggiungere un codicillo sulla onorabilità dei tassisti e sanzionare chi ha commesso dei reati ( e magari qualcuno si prendesse la briga di sanzionarli).

Oltretutto questo diventa un braccio di ferro politico, visto che Veltroni incoronato re del centrosinistra, non può mollare...

sabato, novembre 24, 2007

Piccole zucche crescono...

La favola finita male del Re e dei due eredi
Fini e Casini da una parte, Berlusconi dall'altra: dalle cartoline tropicali alla minaccia delle fogne

La favola dei principi zucca e della fata Smemorina pare avere un finale diverso dal previsto. Ricordate cosa disse Silvio Berlusconi tanti anni fa, parlando degli alleati? «Sono stato come la fata Smemorina di Cenerentola: erano zucche e li ho trasformati in principi». Conclusione sognata: «E vissero tutti felici e contenti». Macché...

fonte Corriere

Vuoi vedere che alla fine ritorsioni personali riescono a far crescere il centrodestra?

La speranza è sempre l'ultima a morire.

lunedì, novembre 19, 2007

Pubblicità ingannevole...

Oggi nasce ufficialmente un nuovo grande partito: il Partito del popolo italiano della libertà». Un'accelerazione a un progetto di cui si parla da tempo, nel centrodestra. Berlusconi fa sul serio: «Anche Forza Italia si scioglierà in questo movimento». L'ex premier se la prende contro «i parrucconi della politica». Per questo, spiega, serve «un nuovo grande partito del popolo».

Fonte: corriere.

Ma l'Antitrust non dovrebbe sanzionare la pubblicità ingannevole?
E cosa c'è di più ingannevole di dichiarare di costruire un partito "nuovo", un "partito del popolo" quando vengono chiamati sempre gli stessi a farne parte?

O il nuovo sono le giarrettiere della Brambilla?

giovedì, novembre 15, 2007

Tolleranza uno e mezzo

Per riprendere un vecchio discorso con il buon Wally sembra che dalla tolleranza zero si sia passato alla tolleranza uno fino a permettere nei giorni scorsi agli ultras una serata di caccia ai commissariati.

Capisco che non si voleva una polizia di stampo cilento (cit. di D'Alema), ma avere una polizia che prova a mantenere l'ordine pubblico pare una cosa sbagliata?
Oltretutto le minacce di Amato sono parole vuote se non si mettono in pratica quando sarebbe servito. Ora gli ultras sanno che se vogliono possono imporre la loro legge.

Forse sarebbe bene che questo governo una volta votata la finanziaria si decidesse o governa seriamente, cioè una (sola) politica nella sicurezza, nel welfare o altrimenti si faccia un esame di coscienza...

venerdì, novembre 09, 2007

Giorni e nuvole

Un bel film italiano, con due bravi attori.
Certo Albanese paga il suo esser comico, in certe espressioni rivedi i suoi personaggi comici, una maledizione che non ti permette di valutare appieno la sua bravura.

Tema di scottante attualità: la perdita del posto di lavoro.
In certi fasi mi sono rivisto quando aspettavo una risposta dal colloquio, quelle fasi di vuoto assoluto.

venerdì, novembre 02, 2007

Prove tecniche

Controlliamo il funzionamento di questo gadget.

Non preoccupatevi controllo se riesco a scrivere da Firefox direttamente.


Powered by ScribeFire.

Non tutti i Veltroni vengono per nuocere...

Lincoronazione di Veltroni I almeno un risultato lo ha prodotto: a questo governo incapace di decidere su ogni cosa per i veti incrociati ha dato una scossa.
Ecco che il disegno di legge sulla sicurezza bocciato per i veti della sinistra radicale si trasforma in un decreto, quindi subito esecutivo.

Ovviamente agire sull'onda dei fatti di sangue non è una buona cosa ne per le leggi che saranno punitive ne per i cittadini che si trovano a subire le non scelte dei governanti, spingendoli ad essere xenofobi.

Come disse a mio fratello un turco, mentre gli preparava un kebab:
A noi turchi non perdonate niente, non ammettendoci in Europa, mentre la Romania la fate entrare senza problemi, vedrete che schifezza vi tirate dentro.

domenica, ottobre 28, 2007

Weekend senza cellulare

Venerdi' mattina mi sono dimenticato il cellulare a casa, visto che sarei partito per Venezia direttamente dopo la giornata lavorativa, mi aspettava la prospettiva di un weekend senza cellulare.

In pratica sono tornato agli anni dell'adolescenza quando dovevi chiamare qualcuno usando l'agenda e fissare gli appuntamenti "precisi" senza il "tanto al limite ci sentiamo.." che il cellulare concede.

Strana sensazione.

giovedì, ottobre 25, 2007

Algebris vs Generali

Leggendo qui
mi sembra di poter dire che per il mio investimento in Generali potrebbe esser ben più redditizzio di quanto immaginavo.

Sopratutto se spezzano il legame incestuoso con Mediobanca, che potrebbe essere ugualmente favorita.
Si aprono scenari interessanti anche per il resto della finanza italiana se una potenza come le Generali iniziano a fare solo il lavoro di remunerare i suoi azionisti, senza entrare nelle beghe finanziarie e politiche italiane (stile Telecom)

mercoledì, ottobre 24, 2007

Si tira a campare...

E' possibile che il programma di questo governo sia di durare il più possibile, magari eliminando qualche personaggio scomodo (vedi provvedimento di Levi contro il blog di Grillo)?
Possibile che gente della caratura di un Prodi, TPS o Bersani vogliano essere ricordati come un governicchio dei mitici anni'80 in cui le crisi di governo erano all'ordine del giorno?
Intanto gli eserciti si preparano a combattere al grido di al voto, al voto in cui il buon Veltroni si prepara a scaricare a Prodi tutte le colpe, incluso quello del buco dell'ozono.

giovedì, ottobre 11, 2007

Domande milanesi

Perchè quando devo fare manovra per parcheggiare a Milano, a qualsiasi ora 13.00, le 17.00 o 01.00 c'è sempre qualcuno dietro di te?
E perchè quando parcheggi la strada torna deserta?

Ma le squillo fanno come il cinema e il mercoledi è la serata scontata?
O hanno anche loro un happy hour per le tariffe?

Perchè in tutte le città d'Italia se parcheggi sui marciapiedi sei multato, mentre a Milano è l'unico parcheggio in cui sei sicuro di non prendere la multa?

lunedì, ottobre 08, 2007

Dalla parte dei bambascioni...

C'è qualcuno che vive nel mondo reale che può seriamente pensare che i 300-450 euro previsti dalla finanziaria siano un motivo serio per prender casa?

A me serviranno giusto per non sentire l'aumento fattomi dalla proprietaria della casa.

Naturalmente per un politico che il mondo reale non lo conosce se non per quello che legge nei giornali.
Decisamente un occasione sprecata, la soluzione è sempre la stessa permettere, come a chi ha un mutuo, di avere detrazioni/deduzioni; in questo modo chi ha un contratto in nero sarà incentivato a registrarlo e quindi ad aumentare il gettito fiscale visto che il proprietario sarà costretto a pagare le tasse su questi introiti.

lunedì, ottobre 01, 2007

L'arancione è solo un colore...

Penso ci sia un forte velo di ipocrisia in questo voler colorare tutto di arancione, come se potesse essere realmente di aiuto per la protesta birmana.
Oltretutto sono diversi anni che la giunta militare è al governo, basta pensare alla famosa canzone degli U2 "Walk On" che tentava di far aprire gli occhi su questo problema.

Particolarmente ridicolo vedere l'arancione su programmi come "Striscia la Notizia" in mezzo alle tette e culi delle veline o come fascia sulle maglie dei giocatori di calcio che ogni giornata hanno qualche manifestazione da sponsorizzare (è a questo scopo che le squadre di serie A non diminuiscono, avremmo meno giornate in calendario e quindi meno eventi da ricordare).
Chissa se anche gli ultras che si sono scontrati avevano una fascia arancione?

mercoledì, settembre 26, 2007

Lavorare troppo fa male...

Credo di essere fra i pochi che dopo aver cambiato lavoro, sono più ricercati che prima.
A volte è bello esser ricercati, anche perchè si può scegliere l'offerta migliore anche in termini di qualità di vita e professionale.
Aspettiamo e vediamo, finchè l'Italia sembra in ripresa da qualche parte un posto di lavoro salta fuori.

A breve un post più generale su un laureato in una piccola azienda.

mercoledì, settembre 12, 2007

News dall'estero

Borghezio viene arrestato e la Farnesina protesta .
(fonte L'Unità)

...forse perchè lo hanno rilasciato.

La fine...

E' difficile lasciare un'azienda con cui hai collaborato per 4 anni, anni in cui ti sei arrabbiato, divertito, lavorato...

Certo è una soddisfazione che il direttore del personale, persona nota per essere non molto malleabile (uso un eufemismo ovviamente visto che in genere gli danno appellativi non riferibili), uomo forte dell'azienda ti fa gli auguri per la nuova esperienza, dicendoti che eventualmente una porta per te sarà sempre aperta.

giovedì, settembre 06, 2007

Roma uber alles: Veltronismi all'opera

Martedi su Raitre c’è il nuovo programma di Iacona, che parla del cinema italiano.
Il periodo in effetti è quello giusto si è appena aperta la mostra del cinema di Venezia, uno si aspetterebbe una trasmissione dal lido o da qualche isola veneziana o dall’accademia (uno dei posti più sconosciuti, ma belli di Venezia) invece NO!
La trasmissione avviene dalla “casa del cinema” di Roma!!!
Con tanto di collegamenti e di interviste realizzate a Venezia.
Chiaro l’unica città in cui si fa cinema ad alto livello è Roma, come il festival italiano di riferimento deve essere quello romano.

E' un cosa cosi' palese da essere vergognosa, il tentativo di accreditare la città romana come unico polo cinematografico italiano. Vogliono per forza far votare leghista tutti quelli del Nord

mercoledì, settembre 05, 2007

Lavavetri et similia

Ormai siamo al ridicolo, possibile che bastasse una semplice ordinanza anti-lavavetri, attività illegale in quanto abusiva, per scatenare una discussione basata sul nulla?

Possibile che anche Prodi sottolinei che si dovrebbe cominciare invece dai posteggiatori abusivi?
Io rilancia partirei dagli spacciatori di droga!!

Naturalmente nessuno si sogna di sottolineare che non si tratta di scegliere che crimine perseguire, ma come ogni crimine tutti vanno perseguiti, senza falsi pietismi per qualcuno.
Se i ministri e parlamentati di sinistra trovano la legge ingiusta che facessero il lavoro per cui sono lautamente retribuiti e legiferassero in materia rendendo possibile l'attività di lavavetri!
Altrimenti richiedere l'impunità per qualcuno significa avallare il comportamento della parte avversa che chiede di non pagare le tasse.
Il bello che alla fine si discute di ricreare il senso della legalità in questo martoriato paese, quando i politici sono i primi a dare l'avvallo a questi comportamenti.

lunedì, settembre 03, 2007

Walk on

I’m busy, very busy!

Lasciare un’azienda diventa impegnativo, visto che vanno chiuse diverse pratiche incagliate nel tempo. Sono stupito che invece il personale non abbia fatto storie visto che il preavviso di legge non è stato rispettato (d'altronde chi riesce a dare un mese e mezzo di preavviso!!), anzi sono stati di una gentilezza unica.
Probabilmente si sono divisi i ruoli con il responsabile della divisione, che mi ha fatto il classico discorsetto sui documenti interni, che sono non divulgabili!!
Considerando che alcuni li ho anche prodotti io (firmati dal capoufficio ovviamente), mi pare una richiesta corretta, ma un po' inutile.

domenica, agosto 26, 2007

La fine delle ferie

Domani mi tocca rientrare a milano sigh!!
Credo che sarà l'ultimo anno in cui mi farò ben 3 settimane consecutive, visto che come dicevo a Corobi in un commento stò per cambiare lavoro.

Per il resto in Italia tutto resta uguale:d'estate scoppiano gli incendi e la protezione civile/vigili del fuoco non hanno fondi a sufficienza. Normale visto che il "tesoretto" prodiano viene usato per scopi elettorali in modo da blandire le forze che lo sostengono. Per fortuna il nuovo capro espiatorio è stato trovato:l'ing. Cocina che come tutti quelli messi in ruoli tecnico-politico sono stati scelti per meriti non prettamente tecnici, come ha dimostrato le prime nomine della Turco.
Altro segno che tutto è uguale le borse sono in crisi di fiducia e i risparmiatori sono i più colpiti ecco che l'impavido ministro Ferrero vuole la stangata per chi investe in borsa, probabilmente devono ancora spiegargli che i lavoratori quei pochi soldi che guadagnano al netto delle tasse l'investono fra bot e fondi, decisamente lavora per curare il so recinto di voti, anche a costo di colpire il governo.

Assistiamo alla comica corsa per il posto di PD con lettere fra i candidati che vanno ai giornali, forse non hanno l'indirizzo esatto uno dell'altro.
Ma un bel confronto all'americana i cui si discute seriamente sui temi reali italiani?

domenica, agosto 19, 2007

Riposizionarsi dopo la bufera dei mutui subprime

In questi giorni, oltre a curare la mia abbronzatura, sto cercando di riposizionare i miei investimenti in settori che non dovrebbero subire la bufera dei mutui subprime.

Considerando che significa abbandonare i titoli finanziari e troppo indebitati perché dovrebbero avere difficoltà a rifinanziarsi a tassi bassi, mi chiedo su cosa puntare?

venerdì, agosto 10, 2007

Ti piace vincere facile...

Sembra che Veltroni I abbia deciso di fare suo lo slogan pubblicitario.
Prima vengono estromessi Di Pietro e Pannella che non aveva chanche di vittorie, ma potevano porre argomenti interessanti al dibattito del PD.
Poi l'esclusione di uomini ex-DS (Bersani) in nome degli equilibri interni, come se c'è ne fossero visto che è un partito nuovo di zecca.
Quando Letta chiede le liste delle primarie gli viene detto picche, adombrando il sospetto che solo Veltroni se ne può servire.

A questo si aggiunge i tentativi di Bettini di mitigare la corsa degli avversari per non far sfigurare Veltroni.
Mi chiedo qual'è lo scopo tutti sanno che sarà lui il vincito, perché tentare un plebiscito oscurando il dibattito: Blair fu eletto ed ebbe successo anche perché riformo il Labour party.

PS Che sia casale il servizio sulle strade di Roma, che hanno provocato una vittima?

martedì, agosto 07, 2007

Primo giorno di ferie

Prima giornata di ferie passata al mare con ex compagni di università.
Tra i vari discorsi toccati chi aveva fatto il record di anni con la stessa azienda.
Ormai la mitica flessibilità sembra essere un fatto acquisito, anche se non nel senso che molti intendevano o che alcuni subiscono, cioè dei lavoratori sempre precari, ma al contrario lavoratori preparati pronti ad andarsene in cambio di una buona offerta.

Questo anche per la scomparsa dell'azienda mamma, che ti proteggeva, cresceva di cui parlavi con orgoglio ai tuoi familiari.
Decisamente il mondo sta cambiando non sempre in meglio.

lunedì, luglio 30, 2007

Facce come il ….

Possibile che Cesa per giustificare un suo deputato non trovi meglio che tirar in ballo la “lontananza dalla famiglia”!!! Come se questo fosse una giustificazione per andare con escort di lusso o andare a travoni (ogni riferimento a portavoce del governo è puramente causale). E gli italiani normali che per lavoro sono costretti ad esser lontano da casa? Che si arrangino non sono mica parlamentari che devono portare il peso del paese!! sosterrà il buon Cesa sicuramente.

Ancor peggio se la faccenda si risolvesse nel dare più soldi ai parlamentari per sostenere le famiglie, dopotutto poveracci con circa 9000 € al mese come faranno a vivere a Roma!


PS Molto divertente la dichirazione di mister x che sostiene che solo la squillo ha usato cocaina: è notorio che solo le donne hanno aiuto nelle prestazioni sessuali dall'assunzione di coca

Il nemico del mio nemico è mio amico

Sembra che il proverbio ben si adatti al caso Fassino-D’Alema vs giudici. Il cavaliere ha mostrato a tutti gli italiani chi è il suo “vero” nemico: i giudici inquirenti di Milano.
Pur di combatterli salverà i due diessini da un processo e da una accusa che per inciso è quella che ha costretto Fazio alle dimissioni dalla Banca d’Italia.

Fassino invece precipita vistosamente ai miei occhi con quei peana degni dei socialisti di craxiana memoria, si è perfino fatto riprendere da Bertinotti che gli spiegava come i parlamentari non abbiano più diritti rispetto ai cittadini normali.
Come diceva Orwell siamo tutti uguali, ma qualcuno è più uguale di altri.

giovedì, luglio 26, 2007

Giorno di paga

Mi è arrivato il rimborso del 730, quasi, quasi penso che persino Visco ha un cuore.
O forse è il segno che le elezioni si avvicinano

venerdì, luglio 20, 2007

La nuova moda dei politici le dimissioni con l'elastico

I politici italiani, di centrosinistra e di centrodestra, hanno lanciato la nuova moda: le dimissioni con l'elastico.
Glu ultimi emuli sono la Bonino (sx) e Selva (dx).
E' dall'inizio della legislatura che i senatori con posto al governo devono dimettersi e ovviamente nessuno si è "veramente" dimesso.
Come non ricordare i "disubbidienti" della base di Vicenza che in barba alle loro dichiarazioni siedono ancora comodamente sugli scranni del Senato?

Un plauso a Visco e Sircana che malgrado le sbugiardate pubbliche non hanno avuto coraggio di dare le dimissioni....correvano il rischio che qualcuno le accettasse veramente!!

venerdì, luglio 13, 2007

Non ci credo nemmeno se lo vedo...

Se passa anche la correzione sugli avvocati mi dimetto (Mastella)
.

Tristemente il senato ha votato a favore della maggioranza impedendoci di vedere un avvenimento unico.

sabato, luglio 07, 2007

Da cosa si deduce che il governo è sull’orlo della crisi? Dal fatto che Visco promette di abbassare le tasse Jena


Da circa una settimana non seguivo ne i tg ne i giornali, malgrado questo non mi sembra che mi sia perso molto gli argomenti all'ordine del giorno sono sempre gli stessi la riduzione del costo della politica (leggi limiti agli sprechi) e il mitico scalone.
Ci sarebbe da ricordare che questo scalone non fa altro che anticipare il trattamento pensionistico che avremo noi trentenni, ergo la discussione non solo mi entusiasma, ma egoisticamente non vedo vantaggi personali nella sua abolizione, anzi...
Tuttavia sembra che ci sarà il redde rationem fra gli estremisti di sinistra e di centro(cit.)

A sinistra considerato che Bertinotti ha lasciato intendere che si ritirerà, in caso di nuove elezioni rischiano grosso visto che di certo verrà approvata in fretta e furia una legge elettorale penalizzante per i piccoli partiti visto che si porteranno dietro l'accusa di aver fatto vincere la destra. I Turigliatto del momento dubito vogliano lasciare il loro caldo scranno, altrimenti si sarebbero dimessi dal senato.

Al centro troviamo figure come Dini, Treu, Polito tutta gente che ha un'immagine da difendere e che sostanzialmente o verrebbe comunque rieletta o di certo troverebbe un altro posto di prestigio pronto ad accoglierli.

Si accettano scommesse...io punto su una serie di scalini.

venerdì, luglio 06, 2007

Entrate nel mondo del lavoro con le mani alzate: non vi verrà fatto alcun male!

Il buon imprenditore molte volte si è lamentato della "puzza sotto il naso" dei laureati nei confronti delle piccole aziende, ma c'è una ragione se esiste questa "puzza".

Questo pomeriggio ho fatto un colloquio proprio con una di queste realtà in divenire, in pratica ricercavano una figura che potesse fare sia da product manager sia anche da progettista/disegnatore.
Ovviamente io avevo ben spiegato alla selezionatrice che non sono un disegnatore, ma ho le basi di un cad....appunto ed al colloquio mi spiegano che usano Solid Edge (strumento ben più potente di un banale cad!!!).
Oltre a questo mi chiedono se ho competenze di gestione di una rete, ma quando inizio a sondarli non sanno se hanno un server!!!
Ora magari figure cosi esistono, ma dubito che cosi skillate siano interessate ad una posizione in un ufficio tecnico di una persona e mezza. Capisco che in una piccola azienda le figure devono essere intercambiabili e dinamiche, ma questo mi ricorda tanto la mitica figura dell'ingegnere da fabbrichetta che si deve occupare letteralmente di ogni cosa indipendentemente dalla sua formazione e ovviamente bene altrimenti che ingegnere è?

sabato, giugno 30, 2007

Etf Privex reloaded

Vedo che la maggior parte di chi si avventura nel mio blog è interessato ad un etf sui fondi di private equity.
Beh se cercate informazioni di prima mano fossi in voi passerei da lui.

I fondi di private equity sono presenti da tanto tempo, fu il famoso KKR a dare origine al famoso detto i "barbari alle porte", dal titolo di un libro.

Cos'è che li ha fatti diventare tanto popolari e potenti?
Secondo me due aspetti banali:
-la recessione che ha costretto molte aziende a ristrutturarsi, quindi con un bisogno di capitali (pensiamo solo alla Fiat che per risanarsi vendette moltissime aziende controllate)
-una liquidità presente a buon mercato, causa un mix fra bassi tassi di interesse e il fenomeno del carry trade

La quotazione di alcuni fondi e di alcune società di gestione (Blackstone) fa presupporre che la festa stia finendo.
Intendiamoci con the party is over intendo che non si potrà più mantenere dei rendimenti del 20%, ma si dovrà scendere a tassi più normali di crescita. L'Etf mi permette appunto di prendere posizione in modo ponderato e a basse cifre.

Detto questo sul listino italiano esistono diverse società che gestiscono fondi o si comportano da fondi (DeaCapital, Sopaf, TIP, Mid Industry) se uno è interessato a massimizzare il guadagno potrebbe puntare direttamente su uno di questi titoli.

venerdì, giugno 29, 2007

Draft 2007

Complimenti a Belinelli che finisce in una squadra ottima per lui, un coach che crede nei rookie ed usa uno stile di gioco adatto a dei giocatori perimetrali.
Oltretutto con la cessione di J-Rich si apre spazio nella rotazione degli esterni.

I miei Suns invece come sempre usano i pick del draft come un bancomat per non pagare la luxory tax...bah.

Sembra che Thomas sia riuscito a portare un buon giocatore a New York (anche se ha una testa completamente disabitata dai neuroni) per un giocatore che in pratica era un doppione!!

L'addio di una radio: Playradio

E' triste vedere (dovrei piuttosto dire ascoltare) la fine di una radio.
Faccio un saluto di commiato a PlayRadio che avevo iniziato a seguire dai suoi primissimi giorni di programmazione.

Dopo un po' i conduttori entravano nel tuo quotidiano e vederli andare via è come salutare dei colleghi di lavoro che si trasferiscono.
Penso che non ascolterò la futura VirginRadio, che se ha fatto un repulisti dei programmi/conduttori decisamente si dirigerà verso un altro target: la classica radio per adolescente!!

Dovrò decidere come colmare il buco nelle radio che ascolto, mi sa che passerò finché sto a Milano a Lovegate la radio ecologica.

giovedì, giugno 28, 2007

The chosen one

Alla fine anche il partito democratico ha il suo prescelto che deve portarlo alla vittoria: Veltroni!!

Sarà ma io sento tanto puzza di costruzione mediatica, stile Brambilla per il centrodestra.
E come tutte le cose costruite in caso ci sia poca sostanza le conseguenze saranno pesanti.

Aggiunta: Trovo un po' inquietante la diretta radiofonica e televisiva per in sintesi annunciare la sua candidatura a segretario dei democratici. Personalità come Bersani e la Finocchiaro avrebbero avuto lo stesso battage pubblicitario?

sabato, giugno 16, 2007

Reduce dal festival

Per chi fosse interessato sto bene, ma purtroppo non tutti possono dire lo stesso.

Malgrado il numero di feriti è andata bene potevano esserci morti, visto come sono venute via le strutture dei megaschermi e delle luci.
L'organizzazione se non altro è stata efficiente sia per i soccorsi sia per il deflusso di circa 40.000 persone all'improvviso.

venerdì, giugno 15, 2007

Torno subito...

Se mi cercate mi trovate oggi all'Heineken Jammin Festival a vedere i Pearl Jam.

^_^

sabato, giugno 09, 2007

Considerazioni finali...sulla settimana

Avendo solo il weekend la possibilità di scrivere sul blog, un sacco di post interessanti che mi vengono in mente si perdono (sigh)...quindi mi limito ad un breve sunto.

Tutta la settimana politica e delle trasmissioni politiche è stato dedicato al caso GDF-Visco, il governo scambiando per l'ennesima volta favori in cambio di voti (si veda il Sole 24 Ore di oggi sabato 9 sulle richieste della SVP in cambio del sostegno a Prodi) ha ottenuto un voto favorevole macchiando però la sua immagine con quella delirante difesa di TPS che ha bollato come indegno Speciale, avendolo un paio di giorni prima tentato di nominarlo alla Corte dei Conti.
Visco ora si ritrova senza deleghe, con la sua politica fiscale sotto accusa, tanto che perfino TPS ha detto che le tasse devono calare...ma non era meglio scaricarlo del tutto, guadagnandosi anche qualche sorriso per le prossime amministrative del Nord?

La settimana lavorativa si conclude in modo positivo, visto che forse si riesce ad ottenere un primo ordine su un mio progetto. Resta sempre difficile però offrire e vendere un servizio se lo devi fare a costo zero e nei ritagli di tempo.
Ad un certo punto dovrà anche iniziare un percorso di promozione presso clienti e questo inevitabilmente avrà dei costi, quanto meno il fatto che essendo occupato non potrò fare altro.

La settimana "sociale" invece è un disastro sarà un caso ma da quando quel tizio che vorrebbe un mondo più verde, ma non riesce ad eliminare le immondizie nella sua regione, alias il ministro dell'Ambiente, ha proclamato lo stato di crisi per l'acqua piove da due settimane!!
Almeno questo weekend mi godo un po' di sole a casetta.

sabato, giugno 02, 2007

Le deleghe della discordia

Al di la della soluzione "salomonica" presa su Visco e Speciale, chi dei due ha mentito?
Inoltre è accettabile la soluzione in cui al politico sono tolte delle deleghe (temporaneamente?),ma rimane una macchia sulla sua reputazione?
Se è colpevole e nella GdF si saprà chi ha ragione ci sarà un altra persona che avrà il coraggio di opporsi ad un ministro pur di fare bene e onestamente il suo lavoro?

Che messaggio è stato dato agli italiani? Che i politici sono intoccabili, visto che nell'opinione italiana la rimozione del generale, pur se presentata da promozione ad un altra realtà, è sintomo di eliminazione dei testimoni scomodi.
Decisamente un bel viatico per un governo sempre più impopolare in Italia, impopolare non per le tasse alte, quanto per la sua opacità...siamo pieni di debiti ed ecco che un surplus invece di essere usato per ridurre le tasse o ridurre il deficit/debito viene usato per delle spese giusto prima di una tornata elettorale!!

Segni di vita

Anche se pochi ci credono sono ancora vivo, ma senza internet...

Osservo con "piacere" che Banca Italease venduta in fase ascendente, portandomi a casa comunque un 10% in pochi mesi, adesso è in crisi proprio perchè c'è gente che vuole vederci chiaro sulla crescita impetuosa.
Prima il management era il punto di forma, ora è invece un freno.

domenica, maggio 27, 2007

Draft

Riuscirà Oden a salvare i JailBlazer?
Durant e Ray Allen riusciranno a mantenere la franchigia a Seattle?

E sopratutto gli Hawks dopo esser riusciti a prendere il terzo pick (togliendo la scelta ai miei Suns) la bruceranno per l'ennesima volta con la classica ala piccola/forte?

Montezemolo politico?

Non credo che il buon LCDM (mi tocca usare gli acronimi altrimenti farei notte) voglia scendere in politica, per una serie di buone ragioni.
1 Servirebbe un partito, per come funziona il sistema elettorale italiano non basta un comitato di elezione a presidente Berlusconi ha impiegato anni a costruirsi una struttura ed era avvantaggiato da avere socialisti e democristiani che lo aiutavano.
Troppa fatica e troppo impegno.

2 Berlusconi è sceso in politica perché aveva sistemato i suoi affari con la quotazione di Mediaset e Mondadori lasciate in parte ai figli ed ai suoi uomini. Aveva concluso un ciclo e poteva permettersi un nuovo inizio
LCDM invece è stato per lungo tempo solo un manager, solo negli ultimi anni con il fondo Charme sta giocando in proprio, difficile che lasci ora che potrebbe raccogliere i frutti.

3 Scendere in campo porta con se l'attirarsi antipatie, quando invece il tipo mi sembra piuttosto incline a ricercare gli applausi.

4 Più facile proporsi come un tecnico di fiducia per raccogliere impegni in funzione bipartisan, prossimo ministro dell'industria?

martedì, maggio 22, 2007

La raccolta differenziata no?

Possibile che dopo 15 anni non si sono risolti i problemi della raccolta rifiuti in Campania? Vedi link
Possibile che quando finalmente trovano un commissario che decide di risolvere il problema invece di mangiarci sopra, alcuni politici di origine campana lo blocchino?
Forse Pecoranio dovrebbe scoprire che morire per diossina è peggio che costruire una discarica nelle vicinanze di un parco.
Scommettiamo che fra qualche anno i dati epidemiologici della campania saranno simili a quelli di Bhopal?

Certo l'importante è cavalcare le proteste per un paio di voti, non capendo che la gente non è stupida e sa benissimo che certi NO sono dati per interesse e prima o poi verranno puniti.

lunedì, maggio 21, 2007

Middle management

Hai voglia a parlare di customer sadisfaction, retemption dei clienti, quando la programmazione delle commesse è assegnata alla membro di canidide (leggi alla cazzo di cane).
Questo perché chi gioca a fare il quadro si fa i fatti suoi e poi improvvisamente il cliente si lamenta costringendolo a riprendere in mano una pratica vecchia di mesi.
Ovviamente agire in questo modo porta ad assegnare le pratiche di clienti affezionati a "nuovi" tecnici costringendo a ricreare un rapporto cliente/tecnico con notevoli scazzi fra le due parti.

Questo nell'indifferenza dei capi che lo dovrebbero supervisionare, troppo presi ad ignorare i problemi, sperando che in questo modo rimangano confinati nel piano inferiore.

Uhm qualcuno sa se l'indennità di disoccupazione spetta anche a chi si licenzia?
La possibilità di farmi 3 mesi di vacanza e ricercar lavoro a settembre comincia ad essere allettante....

sabato, maggio 19, 2007

Dopo aver percorso per due settimane le tangenziali milanesi e il tratto Milano-Bergamo posso dire senza esitazione che guidano veramente male e che il numero di incidenti è relativamente basso considerato il numero di automezzi e quanto male guidano.

Questo mi induce a pensare che massacro sarà quando autorizzeranno i tir ad usare anche la seconda corsia nella tangenziale di Mestre.

Cronache dalla deportazione

Come si può notare non scrivo un po'causa mancanza di internet: sono i primi effetti della deportazione a Milano.
Il trasferimento procede tra alti (i panzerotti di Luini) e bassi(il lavoro).

Decisamente delle promesse fattemi per accettare il trasferimento direi che solo il 20% si sta realizzando, che sia ora di cambiare lavoro?

Il motto del mese è "Hope is a lying bitch

domenica, maggio 06, 2007

etf privex

Penso che sia il primo etf che prendo non tanto per guadagnarci, quanto per "divertimento".

Infatti ha come sottostante ben 25 fondi di private equity quotati in giro per il mondo: vuoi mettere la soddisfazione di "far" parte del ristretto gruppo di persone che partecipa a dei fondi di private equity.

sabato, maggio 05, 2007

Alla fermata del treno

Mestre aspettavo di prendere il treno alla stazione centrale di Milano ecco che per caso reincontro un mio vecchio prof. dell'Università (che ovviamente non si ricordava di me).

Interessante ascoltare le sue riflessioni sull'università italiana, da disilluso.

venerdì, aprile 27, 2007

Alla fermata del (filo)bus

Ierisera fermata di Lambrate del 93 si presenta una variopinta folla umana.
Giovane coppia da poco formata, lo si capisce dalla rosa in mano a lei: la si compra nei primi incontri per dimostrare il proprio romanticismo. Lui è maghrebino, le dall'accento direi di origine sudamericana l'italiano è la lingua che usano per comunicare: prove di una nuova italia.
Nella vicina pizzeria al taglio una donna bionda, dall'accento dell'est, offre un pezzo della pizza che sta finendo ad una barbona/rom. Quest'ultima lo rifiuta con decisione. Dopo che finisce in pattumiera, ecco che la barbona con uno scatto inconsueto recupera un pezzo di pizza abbandonato su un tavolo, facendo infuriare la "benefattrice mancata" che l'accusa di essere cattiva!!
Finita la filippica della donna si accascia sulla panchina in attesa anche lei del mitico filobus. Sta per ri-iniziare la querelle, quando l'arrivo del 93 congela la situazione, strappandoci alle nostre riflessioni.

Direi che questa città mi riserverà altre entusiasmanti serate.

martedì, aprile 24, 2007

Jefferson Ming

Decisamente divertente come programma, a partire dal titolo.
Mi piace l'idea di aggregatore di notizie da est e da ovest, vero segno che il web si diffonde nelle radio.


PS Per chi non lo sapesse è un programma di radio24 che prende notizie dagli Stati Uniti e dalla Cina

Partito democratico un refuso??

Quando ero bambino io tutti i vari artisti ci tenevano a far risaltare la loro diversità (termine che allora non aveva connotazioni sessuali, ma politiche), cioè il loro essere a sinistra o meglio comunisti proclamando l'immancabile
Non moriremo democristiani!!!


Alla fine il loro sogno si è avverato moriranno solo democratici, l'aggettivo cristiani lo hanno perso per strada.

sabato, aprile 21, 2007

Virtuale ma non troppo...

A volte far parte di forum o newsgroup significa entrare in contatto con delle persone reali, al di la degli avatar.

I 18421 spettatori dedicano a Maui44 un commovente striscione: "Mauro, non preoccuparti da lassù, avremo cura noi dei tuoi cuccioli".


*

mercoledì, aprile 18, 2007

Il psicodramma di Telecom Italia

Partendo dal resoconto dell'assemblea fatto dal blog di Quintarelli (proposto anche per un posto nel CDA) si possono fare alcune considerazioni:

1 i resoconti dei vari giornali sono "influenzati" da ragioni che trascendono la pura cronaca, ma tentano di dare anche il pensiero dell'editore, vedi sempre questo post di Quintarelli;

2 Tronchetti non ha avuto il coraggio di presentarsi in assemblea e prendersi le sue responsabilità, preferendo sempre rilasciare il suo verbo ai giornali (in preferenza al Sole24Ore), da notare che lui personalmente non ha perso soldi nell'impresa telefonica, al limite sarà Pirelli ha rimetterci. Lui le perdite da azionista, le ha ampiamente coperte con gli stipendi cumulati di Pirelli e di Telecom più le stock option prese in questi anni, malgrado le azioni scendessero di valore;

3 AT&T ha ritirato l'offerta, probabilmente pur potendo acquistare il controllo di Telecom con un offerta limitata ha preferito non entrare in un vietnam legale, con magari il rischio di dover fare sul serio un Opa;

4 America Movil ha come unico interesse Tim Brasil per cui aveva offerto 10 miliardi, figurarsi se si ritira ora che gli bastano solo due per avere il pacchetto completo;

5 queste offerte hanno dato un valore certo alle azioni in mano ad Olimpia, ben superiori a quelle di mercato;

6 Pirelli e Benetton sono molto indebitati, possono liberamente rompere con le maggioni banche italiane?

Insomma l'assemblea che doveva dare un segnale di scontro, ha in sostanza lasciato capire che il "sistema Italia" lavorerà per trovare un padrone italiano, magari con la foglia di fico di un partner industriale straniero, a questa azienda.

domenica, aprile 15, 2007

Segnali che sta arrivando la bella stagione

Ecco i principali segni che sta arrivando la bella stagione:

* sono apparsi i controllori sulla motonave per Venezia;
* quando ordini una coca cola la trovi più annaquata del solito;
* cominciano ad apparire le minigonne sulle ragazze;
* il sabato sera incominci a far fatica a trovare un parcheggio;

venerdì, aprile 13, 2007

Diritti senza doveri: coopservice

Le cooperative per il loro impegno sociale hanno sempre avuto una fiscalità di vantaggio, anche se il primo governo Berlusconi limitò un po' questi vantaggi.
Gli utili e gli aumenti di capitale servono sopratutto ad aumentare le riserve, mai e sottolineo mai a remunerare i soci, che non devono essere confusi con degli azionisti.
Ora Servizi Italia è una società controllata da una cooperativa la coopservice attraverso una controllata Aurum. I proventi dell'ipo dovevano appunto andare alle riserve sociali sennonchè con un abile e spregiudicata mossa, parte delle azioni sono state vendute ad una società lussemburghese composta da soli 300 soci della cooperativa. Risultato questa società la FSH ha avuto una forte plusvalenza, su cui i fortunati 300 non devono pagare nemmeno le tasse essendo lussemburghese!!!

Fortunatamente a volte i giornali svolgono il ruolo di watchdog ed hanno segnalato il problema esponendo ad un investigazione da parte della Legacoop sui fortunati 300.
Ci si attende ancora di scoprire tutti i nomi, vista la reticenza a fornirli non mi stupirei di trovarci qualche politico DS o margherita.
Conflitti di interesse solo da parte di Belusconi? Vediamo se e quando si quoterà la manuntencoop se questi giochetti si ripeteranno da parte dei vertici aziendali.

Resta sempre il problema di perchè questi colossi che nascono dalle radici cooperative possano ancora utilizzare i privilegi pensati per le piccole cooperative (di cui sono stato anch'io un socio) e dei loro vertici che usano tutte le tecniche più spregiudicate finanziarie (si pensi solo a Consorte) alla stregua di un Tronchetti qualsiasi.
Forse sarebbe il caso di ripensare a cos'è realmente un cooperativa di servizio e cosa un azienda che usa delle forme strane per pagare meno tasse

giovedì, aprile 12, 2007

Vonnegut

Uno dei pochi scrittori di fantascienza che non mi convinceva.
Al famoso Mattatoio n 5 preferivo Ghiaccio nove.

mercoledì, aprile 11, 2007

Emergency vs mondo crudele

Dalla tragica fine del sequestro dell'interprete si possono trarre alcuni insegnamenti, tutti molto banali.

1. Le organizzazioni non governative per definizione non dovrebbero interferire con la politica dei governi, a intromettersi anche dietro richiesta esplicita significa solo cercar guai nel caso migliore si creano nemici perchè si estromettono dalle trattative personaggi pericolosi (servizi segreti italiani, afgani, inglese, ecc) nel caso peggiore si finisce con il sembrare di parte.
Adesso Emergency è bollata come filotalebana, malgrado il bene che ha fatto in questi anni.
Certo che anche Strada deve avere un alta opinione di se stesso per lasciare quelle dichiarazioni contro Karzai e contro Prodi. Passi per Prodi che ha le sue colpe, ma Karzai si è visto uccidere due afgani, salvare un italiano (cioè uno straniero), liberare 5 tagliagole insomma forse è lui il più incavolato.

2. D'Alema se fosse una persona seria si dovrebbe dimettere, vista l'intervista al Tg1 ho poche speranze, ha ceduto la politica estera sull'Afghanistan ad una ong, immagino complici le spinte dei cespugli di estrema sinistra. Questo per mantenere il classico compromesso di un piede in due scarpe movimento e filoatlantismo...come ha mostrato la manifestazione di Vicenza a volte queste scarpe confliggono fra loro.

3. Berlusconi affidandosi al Sismi ha finora salvato tutti gli ostaggi o quasi per lo più gente che non lo voterebbe mai, sicuramente pagando, ma mai dando un riconoscimento politico; Fassino li voleva addirittuta al tavolo delle trattative.
Prodi invece al primo caso di ostaggi italiani ha fatto pena, aspettiamoci una serie di rapimenti in Iraq ed in Afghanistan.

4. A quando Strada in politica?
Dopo il G7 mi ricordo di un intervista di Agnoletti che negava velleità politiche che sul Corriere veniva sbeffeggiato da una mirabile vignetta di Vincinino, che preannunciava malgrado tutto un suo futuro politico. Ora è un parlamentare europeo.
Mi aspetto lo stesso da parte del buon Gino.

Lost in tutti i sensi

Martedì ho fatto fatica a seguire Lost avevo perso troppe puntate.
Devo recuperare le puntare perse ahimé...

martedì, aprile 10, 2007

Di ritorno dall'esodo

Ci deve essere una legge non scritta che “bolla” chi occupa la corsia più a destra di essere un deficiente, risultato pur avendo 3 corsie la più a sinistra era bloccata da gente in perenne sorpasso a litigare con il freno e l’acceleratore, quella in mezzo più scorrevole anche se si trovavano macchine tappo, mentre l’ultima era la più libera occupata solo da occasionali tir.
Risultato per passare o provavi a buttarti sulla terza o procedevi tranquillo sulla prima in pratica sorpassando a destra.
Mah…

Aggiungo che il buon suzukimaruti ha fatto un post sempre sull'argomento.

giovedì, aprile 05, 2007

Buona Pasqua

Non credo che passerò presto di qua, quindi mi metto avanti con il lavoro ed auguro una Buona Pasqua a tutti, anche ai lettori scaraventati qui da il signor google.

martedì, aprile 03, 2007

x Ueue

Questo mi interessa moltissimo. Ci sto lavorando su da un bel po'. Vuoi essere così gentile da spiegarmi perchè "dopo una settimana stressante" uno debba andarsi a cercare "disimpegno e violenza"? Mancanza di alternative? Di emozioni?

Non credo ci sia da scomodare qualcosa di profondo, io direi nel mio caso bisogno di emozioni. Alla fin fine se una lavora non ha più tutto quel tempo libero per fare qualcosa di diverso. La "violenza" serve come valvola di sfogo per l'agressività che non puoi manifestare contro il tuo capo o contro i tuoi clienti.
D'altronde andare al cinema presuppone che tu ti appandoni spontaneamente al quel processo di sospensione della realtà.

domenica, aprile 01, 2007

300

Visto finalmente il film tanto discusso, basta cercare un po' tra i blogger maggiori.
Sinceramente volerci vedere a tutti i costi un subtext mi pare una 2pippa mentale" sia che si parli della visione fascista militarista a quella ancora più azzardata omosessuale.

E' un film basato su un fumetto, la logica è quindi molto semplice, quasi elementare i buoni sono belli, i cattivi più sono cattivi più sono brutti (si pensi ai mitici immortali rispetto ai "normali" soldati persiani).

Come ha detto un mio amico se cercate disimpegno e sangue/violenza andate a vederlo. Altro non ha da dare, quindi non cercatelo.


PS Possibile che per andare al multisala di Marghera mi sia dovuto subire tutti i dementi che andavano a fare il puttan-tour? Con evidenti problemi nel traffico, visto i suddetti dementi inchiodavano per osservare le discinte fanciulle.

giovedì, marzo 29, 2007

Priceless

Viaggio andata e ritorno da Mestre a Milano in Eurosta: 46 euro.
Biglietto giornaliero dell'ATM: 3 euro.
Parcheggio della stazione: 5 euro al giorno.
Scoprire che dopo le selezioni per un posto di lavoro devi fare le selezioni per un posto in appartamento: senza prezzo!!

Certo che Milano è una città strana, quando ero studente fuorisede la regola era appena trovavi un tipo affidabile, che poteva pagare l'affitto e diceva mi interessa lo prendevi.
A Milano si fa prima la selezione di tutti quelli interessati a vedere l'appartamento è solo dopo la visione di tutti i candidati si decide il vincitore del concorso vinci una stanza nella capitale economica italiana.
Devo prendere qualche alfatest per superare i secondi colloqui...

martedì, marzo 27, 2007

Le poste un MVNO?

La nuova iniziativa delle poste per guadagnare qualche soldino è di diventare un operatore virtuale di telefonia mobile un MVNO.

Ora considerando che io ieri ho fatto mezz'ora di coda per ritirare una raccomandata solo perchè il postino aveva deciso che sabato aveva fretta e non aveva voglia di suonare per prendere la mia firma, non sono molto sicuro che ci sia gente che abbia voglia di far coda anche per ritirare una ricarica.
Devo ancora capire chi compra mutui od obbligazioni in posta in mezzo ad una coda di pensionati, mah...

Come so che era colpa del postino? Semplice ero attorniato da una folla che brandiva la cartolina gialla dell'avviso.

lunedì, marzo 26, 2007

Finito il tempo degli slogan?

Direi che per Bertinotti è finito il tempo degli slogan a giudicare da questo fatto. Basta con partito di lotta e di governo.

Adesso forse anche per lui è arrivato il momento di crescere, di provare l'ebbrezza di decidere, di fare una scelta che scontenterà qualcuno.
Ma posso assicurargli che è una cosa che molti italiani fanno da tempo, prendere decisioni che costano qualcosa, ma è un prezzo da pagare se si vuol diventare adulti.

venerdì, marzo 23, 2007

H2O

Ci hanno martellato tutto il giorno con il bisogno di evitare sprechi.
La mia domanda è banale, ma invece di spendere tutti questi soldi per "motivare" gli italiani riparare le conduttore degli acquedotti italiani che sprecano più acqua di quella che trasportano?

Il bello che a questo claim si accompagnano l'idea che l'acqua non è un bene, ma un diritto (un giorno sarà bene spiegare a certa gente la differenza reale fra diritti e necessità), dunque non deve avere un valore commerciale, ma allora lo speco continuerà visto che il suo prezzo "politico" permette gli sprechi e non remunerando (brutta parola) gli investimenti non permette di rifare le tubature.
Un tempo questi investimenti erano fatti direttamente dalle amministrazioni pubbliche, ora essendo società private o pubbliche non possono più permettersi questi investimenti senza sostegno pubblico o con aumenti importanti del prezzo.

Considerando che è stato appena varato il fondo F2I con lo scopo di investire nelle infrastrutture, perchè non cominciare a farlo lavorare nelle tubature italiane, magari partendo dalla Sicilia?

lunedì, marzo 19, 2007

Only in us

Ierisera dopo aver guardato la partita di basket tra Dallas e Detroit, ho girato su Mtv.
Trasmettevano una specie di documentario/reality su tre ragazze, sotto i 30 anni, che avevano problemi di debiti accumulati tramite carta di credito.
Una aveva 11 carte e ben 20000 dollari di debito!!!
Ma come si fa dico io?

Alla fine una doveva dichiarare bancarotta, ma ugualmente entro due/tre settimane avrebbe riavuto le carte di credito con un modico interesse del 20%!!!

Allucinante, non ci sono altre parole. Vedendo i teenager di oggi, mi sa che fra non molto questi eccessi arriveranno anche dai noi.

mercoledì, marzo 14, 2007

No she is blonde!!

Lezione di inglese appena conclusa, rispondo ad un esercizio.
"She is smart?"
La mia risposta è "No she is blonde!" (in americano bionda viene usato come sinonimo di donna stupida)
L'insegnante (un ragazzone americano di colore) assentisce e poi scoppia a ridere.

Mi giro e la ragazza accanto a me è bionda!!!!
Fortunatamente non ha capito e scoppio a ridere anch'io.

Perplessità...

Possibile che la foto di una ragazza bionda, piuttosto carina e alticcia valgano 20000 euro?
A leggere qui pare di si .

Capisco che la foto dovrebbe riprenderla alticcia, in presenza di un ragazzo che la bacia e le "tocca il sedere", ma mi pare che la ragazza in questione:
a- non è sposata;
b- non faccia niente di strano considerato la sua età;
c- non ha ne incarichi pubblici, ne è una figura pubblica;

Misteri dell'immagine o meglio di voler avere a tutti i costi un immagine "pulita" qualunque cosa sia...

Corollari di Murphy?

Devono essere dei corollari della legge di Murphy:

1 quando prenderai il vaporetto (per i non veneti la motonave per Venezia) ci sarà sempre una scolaresca in visita a Venezia;
2 l'unica zona libera sarà vicino ai motori e il telefono suonerà in continuazione per lavoro con te che non senti niente causa dei motori di cui sopra;

Mah...

sabato, marzo 10, 2007

Operazione deportazione

E' ufficialmente partita l'operazione nome in codice "Deportazione in siberia", che servirà a fornire allo scrivente di questo blog un posto dove stare a Milano.
Più prevedibile del calo della borsa attuale, la mia prestigiosissima azienda (forse dovrei scriverlo in arancione*) ha deciso di richiamarmi, entro e non oltre maggio, alla sede centrale.

L'annuncio del preannunciato trasferimento è stato accompagnato da un simpatico aumento, che mi consentirà di permettermi un paio di pizze in più al mese (considerando i prezzi milanesi facciamo una e mezza) e da un caloroso "benevenuto in patria" del responsabile delle risorse umane.



*scrivere una frase in arancione serve per segnalare la presenza di ironia/sarcasmo ai lettori meno attenti.

mercoledì, marzo 07, 2007

And the coloured girls go

Holly came from miami f.l.a.
Hitch-hiked her way across the u.s.a.

Plucked her eyebrows on the way
Shaved her leg and then he was a she
She says, hey babe, take a walk on the wild side
Said, hey honey, take a walk on the wild side

Candy came from out on the island
In the backroom she was everybodys darling

But she never lost her head
Even when she was given head
She says, hey babe, take a walk on the wild side
Said, hey babe, take a walk on the wild side
And the coloured girls go

Doo, doo, doo, doo, doo, doo, doo, doo
Doo, doo, doo, doo, doo, doo, doo, doo


Ascoltare Walk on the Wild Side durante il tragitto del vaporetto che ti riporta a casa da Venezia è senza prezzo anche se...i testi non sono certo da educanda.

lunedì, marzo 05, 2007

Perplessità...

Rifondazione Comunista, Verdi e Rosa nel Pugno chiedono che insieme al rifinanziamento della missione in Afghanistan si possa avviare una sperimentazione per l'acquisizione dell'oppio afghano ai fini terapeutici.


Che sia la prossima liberalizzazione del governo Prodi? Per abbassare il costo della droga per i poveri consumatori?

O ennesimo voto di scambio per essere sicuro che il senatore a vita Colombo continui a votare la fiducia?

Il dubbio mi assale...certo che ripensando ad un servizio delle iene bloccato dal garante della privacy, certe richieste risultano inopportune.

Outsourcing politico

«Le geometrie variabili - spiega Bertinotti - possono andar bene solo nel caso in cui la maggioranza tutta ritenga che un certo argomento possa essere affrontato in questo modo, senza mettere in discussione la maggioranza stessa».

fonte

Secondo me l'outsourcing è arrivato anche nella politica, se non c'è la maggioranza per alcuni temi si appaltano alle forze dell'opposizione il voto favorevole.

In realtà sarebbe meglio introdurre la lean production.

sabato, marzo 03, 2007

Iniziare bene il weekend

Come iniziare bene il weekend: scoprendo che il colloquio che avevi fatto tempo fa è andato male!!!

Malgrado tutto pensò che scriverò una mail di ringraziamento lo stesso al responsabile della selezione.
Bah...

giovedì, marzo 01, 2007

I furbetti del quartierino

Secondo me dopo questa notizia Zunino si sta toccando.

San Remo

Causa la manifestazione canora la musica per radio sta peggiorando.
Ieri ho preferito sentire il discorso di Prodi piuttosto che sentire queste bellissime canzoni!!!!

mercoledì, febbraio 28, 2007

Tangenziale di Mestre

Stasera la cosa sulla tangenziale di Mestre mi ha fatto ricordare il motivo per cui non sopporto D'Alema, quand'era presidente del consiglio disse che la tangenziale non era una priorità perchè tanto il Veneto ed il NordEst stavano comunque bene.

Il fatto che sia il punto di blocco dei traffici del Nord non gli sfiorava la mente, anzi...

Invece a Berlusconi l'opera piaceva talmente tanto che è venuto ad inagurarla ben due volte, forse anche tre (letteralmente!!)

martedì, febbraio 27, 2007

Torre Nera

Pare che Stephen King ha concesso i diritti per realizzare un film sulla saga della Torre Nera, toccherà al lostizzato Abrams.
Mi sa che devo sbrigarmi a finire l'ultimo libro.

Lo scrittore statunitense Stephen King, considerato il re dell'horror, e il regista e produttore J.J. Abrams sarebbero in trattative per un adattamento cinematografico della ''Torre Nera'', la celebre saga letteraria partorita dalla fervida fantasia del romanziere del Maine. Secondo il magazine ''The Hollywood Reporter'', King e Abrams non sono ancora sicuri se adattare la ''Torre Nera'' per il cinema o per la televisione: attualmente la Bad Robot, la compagnia di produzione di Abrams, ha firmato un accordo preliminario con la Paramount per un eventuale film, e con la Warner Bros Television per una serie televisiva.
fonte Yahoo! movie

domenica, febbraio 25, 2007

Marco "il responsabile" Follini

Non la imbarazza votare con Diliberto?
«Non più di quanto mi abbia imbarazzato votare con Calderoli. Il mio progetto è di poter votare senza essere aggrappato al filo di Diliberto o di Calderoli».

fonte Corriere della Sera

In effetti in ambedue i casi Calderoli e Diliberto erano/sono al governo. E' quando non sono al governo che fanno schifo. L'importante è essere responsabili

sabato, febbraio 24, 2007

Vi piace?/2

Ecco a voi più notizie sul bellissimo portale per incentivare il turismo in Italia.

Consiglierei anche una visita generale al blog come analisi dettagliata dell'ennesimo esempio di soldi buttati dalla finestra.
A meno che non sia un esperimento di portale open source in cui si correggono gli svarioni mediante segnalazione pubblica

Internet nella società italiana

Per un lavoro con cliente ci serviva una serie di comunicazioni da parte dell'Enel.
Il cliente fa una serie di richieste via fax/raccomandata all'Enel a fine settembre ed è ancora in attesa di risposta.

Provo a farlo io una richiesta via mail il venerdi' mattina e già nel pomeriggio vengo contattato dal un responsabile dell'Enel che molto gentilmente mi assicura che verso la fine della prossima settimana otterrò i dati che mi servono.

E'impressionante vedere che le nuove tecnologie permettono di superare agevolmente la burocrazia tipica di un vecchio modo di affrontare le questioni.

Sono convinto che un approccio analogo potrebbe essere anche della pubblica amministrazione se i suoi impiegati avessero la cultura per impegare le nuove tecnologie, che si tradurrebbero in una comunicazione migliore fra cittadini e amministrazione pubblica.

giovedì, febbraio 22, 2007

Mercato vs Poteri Forti

Ft: la fretta di Geronzi, colpo di mano contro i mercati. Sul versante dei commenti da segnalare un tagliente articolo del Financial Times, che parla di «guerra civile» al vertice dell'istituto di via Minghetti. Il quotidiano della City mette in luce la «fretta» con cui il presidente di Capitalia, Cesare Geronzi, sta tentando di mettere alla porta il suo «giovane» amministratore. L'ironia - continua Ft - «è che se c'è qualcuno che se ne dovrebbe andare, quello dovrebbe essere Geronzi».

fonte IlSole24Ore

In un mondo normale chi risana le aziende dovrebbe essere premiato, in Italia invece è premiato chi ha contatti con il potere sia politico sia economico-industriale.
E' un tipico esempio del perchè le cose vanno male in Italia.
Dovrebbe essere questo un argomento di discussione, no un ampliamento di una base, ampliamento che serve solo a costruire alloggi per i militari e i loro familiari.
Per queste cose si dovrebbe scendere in piazza....

Edit: Pare che alla fine la strana coppia si sia riappacificata come una Veronica ed un Silvio qualunque dopo uno scambio epistolare.
Il fatto che Geronzi non abbia voluto andare alla conta dei voti è uno spiraglio di luce, forse c'è anche una speranza per l'Italia futura.

Tanto rumore per nulla

Scene di delirio nella blogosfera, in cui si teme il ritorno ai tempi bui.
Alla fine quello che è successo che il governo è andato sotto in una mozione, se non ci fosse stata la dichiarazione di d'Alema sarebbe tutto passato in sordina come l'ennesima brutta figura della maggioranza.
Alla fine il governo Prodi ritornerà alle camere e si prenderà l'ennesima fiducia.
Adesso pare abbia fatto anche una tavola con 12 comandamenti... pardon dodici punti programmatici.
Follini pare sia l'uomo più desiderato del senato il suo mini-partitino rischia di risplendere di luce, spero per lui che gli offrano una poltroncina da ministro.

Come so che tutto tornerà come prima?
Semplice basta fare una capatina dal blog dell'imprenditore, li ha messo un simpatico conto alla rovescia per vedere quando i nostri poveri parlamentari prenderanno la pensione, prima difficile che vadano alle urne.

Vi piace?


Considero il nuovo logo per l'Italia veramente brutto.
Il fatto che sia disegnato da uno studio di designer americano, quando in Italia abbia eccellenze da buttare (Armani, D&G, Pininfarina, Bertone) è sintomo che è stato fatto per finanziare l'ennesimo carrozzone pubblico.

martedì, febbraio 20, 2007

Svendita di Telecom?

Leggo sempre da Quintarelli le ultime vicende di Telecom, anche il Sole24Ore e Repubblica ne danno ambio risalto.

Combinando un po' gli articoli pare che agli spagnoli, che venderanno Endemol per finanziarsi in modo da acquisire il 49% di Olimpia e quindi indirettamente il 9% di Telecom.
Questo dovrebbe aiutare Tronchetti che riuscirebbe ad uscire dal Vietnam finanziario visto che le azioni lui le ha in carico a 3 €, quando in borsa valgono meno.
Telefonica ovviamente non è un ente di beneficenza, quindi vuole qualcosa in cambio le famose sinergie ipotizzate da Turani, si parla di Germania e di Brasile.
Sempre su Quintarelli si può leggere che sarebbe corretto parlare di sovrapposizioni invece di sinergie.

Poichè Pirelli ed Olimpia non sono gli unici investitori di Telecom, anzi hanno solo il 18% pare che questo progetto non vada bene a tutti...il che è ovvio perchè Telefonica dovrebbe offrire solo a Tronchetti un premio di maggioranza, specie se questa non è maggioranza?? Misteri del capitalismo italiano.
Mediobanca, Generali, Unicredito ed Intesa pare stiano per fare una controfferta, meno generosa a Tronchetti.

Di Pietro che ha già fatto fallire una fusione(?) tra italiani e spagnoli ricorda a tutti che anche il campo della telefonia è fortemente regolato dallo stato, come a dire l'operazione deve avere valore anche per lo stato.

Conclusione credo che difficilmente gli spagnoli avranno il via libera se non mettendo più soldi sul piatto, cosa difficile visto che anche loro sono indebitati.
Alla fine prevedo si ritorni al piano Rovati rieditato con il fondo F2i, CdP e alcune banche che si prenderanno cura della rete in modo simile all'Open Reach inglese.
Per certi versi potrebbe essere una soluzione intelligente, visto che con Terna funziona tranquillamente anzi Terna espande le sue reti.

Siccome siamo in un campo misto politico-finanziario direi che il cammino sarà molto tortuoso.

Fiat lux?

Possibile che dopo tutti i servizi agiografici su Marchionne si scopra che la Fiat ha bisogno di 2000 prepensionati italiani (perchè immagino nel resto degli stabilimenti al di fuori dell'Italia assumi)?

Sarà un caso che il risanamento è iniziato quando il governo Berlusconi ha detto agli Agnelli arrangiatevi! E loro effettivamente si sono arrangiati con dei manager migliori.

Ovviamente nemmeno il Sole 24 Ore sempre pronto a spingere per interventi sulle pensioni dice niente su questo ennesimo caso di prepensionamento anticipato.
Comunque non è strano, sono anni che ci raccontano di prepararci a vivere in un mondo flessibile e guarda caso quando sono i loro editori ad provare ad usare la flessibilità ecco che diventa un attacco all'indipendenza ed autorevolezza dei giornalisti.

lunedì, febbraio 19, 2007

Venezia ed il carnevale

Sono stati solo 250 i pullman turistici arrivati ieri a Punta Sabbioni, tutti parcheggiati ordinatamente tra il parcheggio dell'Aci e il terrapieno del Mose Vela 2. Quasi 13mila persone, che si sono imbarcate verso Venezia. Rispetto a sabato scorso ieri dunque la situazione è stata molto più tranquilla. Del resto, sabato Cavallino-Treporti ha registrato un'affluenza record: più di 500 bus turistici infatti hanno raggiunto il Terminal di Punta Sabbioni scaricando almeno 25mila turisti diretti nel centro storico veneziano.
In una situazione di questo genere, non potevano mancare i momenti di difficoltà: in particolare alle prime ore della mattina quando su via Fausta si è formata una coda di tre chilometri verso Punta Sabbioni e alla sera al momento delle partenze degli autobus, tra le 18 e le 21. Il traffico veicolare ha subito dei rallentamenti e più di qualche pulman ha dovuto rimanere in coda per più di un ora prima di lasciare il terminal di Punta Sabbioni. La tensione tra gli autisti dei torpedoni parcheggiati nel lungomare Dante Alighieri è salita alle stelle e più di qualcuno ha anche minacciato di non voler rispettare l'ordine di partenza, rompendo il blocco imposto dalle forze dell'ordine.

fonte il Gazzettino

Questo solo all'attracco del vaporetto, ma anche chi andava a Venezia via macchina tramite il ponte delle libertà si è ritrovato bloccato nel traffico.
Ho smesso da tempo di voler andare a Venezia durante il carnevale troppa gente e troppo caos, invivibile.

Faccio notare che alla fine il Mose sta già servendo a qualcosa "tutti parcheggiati ordinatamente tra il parcheggio dell'Aci e il terrapieno del Mose Vela 2."
Serve ad avere un parcheggio più grande all'imbarcadero.

domenica, febbraio 18, 2007

Costruirsi la propria radio

Consiglio il sito di pandora.

E' veramente stupendo ti permette anche di mixare più artisti, facendote conoscere altri di nuovi.

Decisamente una bellissima scoperta.

venerdì, febbraio 16, 2007

“Non andrò a Vicenza semplicemente perché ho troppo rispetto per la mia collocazione istituzionale. Altrimenti ci andrei”. Lo ha detto il presidente della Camera, Fausto Bertinotti, in una intervista all’Espresso.


Esistono le dimissioni per essere libero di manifestare il proprio pensiero, cosa fattibile se non si attaccati alla poltrona...ma naturalmente Bertinotti reputa più utile rimanere presidente della Camera per la salute degli italiani.

"l'impegno del governo - dice il viceministro dell'Interno, Marco Minniti - il compito del ministero dell'Interno e delle forze di polizia e' teso ad assicurare che la manifestazione di sabato prossimo possa svolgersi in maniera assolutamente pacifica".
"Le precisazioni del viceministro all'Interno Minniti mi tranquillizzano perche' manifestano in maniera chiara la volonta' di non alimentare inutili tensioni e di garantire lo svolgimento pacifico della manifestazione di Vicenza" spiega il sottosegretario all'Economia, Paolo Cento


Non mi è chiaro un sottosegretario ha bisogno delle rassicurazioni di un altro sottosegretario per essere sicuro che la polizia tenterà di mantenere la manifestazione pacifica?
Cosa aspetta allora a dimettersi se nutre questi dubbi?
Ah già anche lui è convinto che rimanere sulla poltrona è più utile che manifestare in pace le sue idee.

Pubblicità regresso

Vorrei informare la signorina bionda della pubblicità della Trony che svisto il disinteresse da parte degli avventori del detto negozio che sarei disponibilissimo a "occuparmi" di lei.

mercoledì, febbraio 14, 2007

89,5%

Questa è la percentuale di risposte corrette sul test di inglese fatta questa sera.
Magari se mi ricordavo che c'era potevo studiare un po' e migliorarlo, vabbe pazienza.

martedì, febbraio 13, 2007

Telecom in vendita

Pare che il buon Tronchetti abbia deciso di vendere parte della società Olimpia a Telefonica, ora siccome uno dei problemi della Pirelli è di avere in carico le azioni con il 30% in più se la vendono certamente non ci vogliono rimettere.
Ma Telefonica cosa ci guadagna a sborsare un 30% in più rispetto a quello che pagherebbe comprandolo sul mercato?

Perchè dovrebbe peggiorare i suoi debiti solo per aiutare il Tronchetti?
Consiglio di leggere il blog di Quintarelli dove vengono analizzare questi problemi e le domande che nessuno si pone.

L'ennesimo colloquio

Prima o poi durante il colloquio arriva la domanda che io temo di più perchè ha deciso di cambiare lavoro?

Trovare una risposta credibile senza parlare male dei propri capi o della propria azienda, che immagino non farebbe una bella figura, è difficile.

Tuttavia mi hanno sorpreso alcune domande innovative che mi sono state fatte:

1)Da quando sta cercando di cambiare lavoro?
2)Se sto aspettando una risposta a breve?

La prima mi ha spiazzato perchè è come chiedere quanto sei richiesto dal mercato, quanto sono spendibili le tue competenze.
Alla seconda cosa fai? Rispondi sinceramente si sto aspettando delle risposte? o ti trinceri dietro una risposta fuffa?

domenica, febbraio 11, 2007

Efficienza italiana o ennesima presa in giro?

Vista questa notizia mi viene normale chiedermi, ma è possibile che in meno di una settimana si sia risolto un problema che doveva essere risolto da due anni?

Solo quando vengono meno le deroghe allora le leggi vengono eseguite...ora ci sono molti che piangono per gli stadi vuoti, quando avevano ben due anni di tempo per risolvere il tutto.

giovedì, febbraio 08, 2007

Ennesimo test

Altro test, questo sulla politica.
Che strani risultati sono usciti, non sono proprio convinto di quello che è uscito.


You are a

Social Conservative
(38% permissive)

and an...

Economic Liberal
(35% permissive)

You are best described as a:

Totalitarian




Link: The Politics Test on Ok Cupid
Also: The OkCupid Dating Persona Test

mercoledì, febbraio 07, 2007

Politica estera italiana: come incasinarsi la vita e vivere pericolosamente

Riassunto delle puntate precedenti l'ex governo di centrodestra aveva preso degli impegni con gli Stati Uniti (base Vicenza, truppe in Afghanistan e Iraq).

L'attuale governo ha dentro delle frange "pacifiste" (le virgolette sono sui metodi di mostrare questo pacifismo), che ovviamente mordono il freno (ed elettori).

Dopo i problemi sulla base di Vicenza ecco scoppiare il caso delle truppe in Afghanistan, in cui ricordiamo ci siamo sotto l'egida dell'Onu con un apposita missione e graditi ospiti del governo afgano.
Alcuni paesi con truppe nel paese asiatico ci chiedono di confermare l'impegno, ma questo colliderebbe con dette frange pacifiste.

Ecco la soluzione geniale manteniamo le truppe e litighiamo per la lettera degli ambasciatori!!!
Cosi sono tutti contenti i moderati, perchè non perdiamo la faccia all'estero, i pacifisti, perchè mostriamo la faccia cattiva agli amerikani.

Decisamente idiota, mandiamo le nostre truppe, senza ottenere alcun vantaggio, visto la polemica con il governo americano, inglese, olandese, ecc, ecc.

Almeno Berlusconi aveva fatto ottenere tangibili vantaggi alle aziende italiane (vedi Finmeccanica con numerose commesse).

martedì, febbraio 06, 2007

Matarrese il vecchio che avanza...

Alla fine Matarrese con la sua classica arroganza di uomo di potere, ha intimato allo stato di permettere agli italiani la loro dose quotidiana di droga (il calcio).

La sua è la tipica mentalità dell'Italia odierna piena di diritti e nessun dovere.
Credo che Wally ha scritto un bellissimo post.

lunedì, febbraio 05, 2007

Cronaca di una morte annunciata

Ricomincia il tormentone della tolleranza zero.
Strano il decreto Pisanu è stato in gran parte affossato proprio dalle forze bipartisan che si lottano perchè il pubblico italiano abbia sempre la sua dose di droga ogni maledetta domenica.

Bello sapere che se si fosse applicato integralmente al massimo tre stadi sarebbero in regola, d'altronde che c'è di strano in serie A e B si usano stadi che non potrebbero essere ammessi per limitate capacità...ovviamente ci sono le deroghe concesse su pressione dell'onorevole di zona.

Ultima domanda che differenza fa fra un tifoso che insulta e colpisce un poliziotto durante una partita e un manifestante che compie lo stesso gesto durante una manifestazione di protesta?

venerdì, febbraio 02, 2007

90 ETF...

Quando io iniziavo a comprare gli etf, ne erano quotati circa una decina e in banca non sapevano letteralmente come fare a comprarli.

Adesso nell'arco di poco tempo sono 90.

Decisamente devo approfondire fra i nuovi quali sono gli interessanti.

giovedì, febbraio 01, 2007

Un paese normale...?

Ma è normale che in questo paese si continua a discutere del carteggio fra Veronica Lario e il suo più famoso marito?
Addirittura fra le prime notize fra i tg e i giornali, assurdo!!


Ovviamente la signora Lario forse poteva accorgersi dei modi di fare del marito ben prima che volgesse verso i sessanta.

Ovviamente c'è chi sospetta che in realtà la missiva sia un inizio di lotta per spartirsi la succosa eredità fra i figli di primo letto (Pierdudi e Marina) e quelli di secondo letto (figli di Marina).
A pensar male si fa peccato, ma a volte si indovina...

mercoledì, gennaio 31, 2007

La ricerca non paga...

Guardate questo.
Leggete attentamente la storia di questa ricercatrice.

Dopo di che andate a guardate il suo sito personale.

Quasi, quasi l'aggiungo ai miei contatti personali su msn

Paris Hilton

Ma che ci sia un doppiosenso fra la pubblicità di Paris Hilton per una compagnia telefonica in cui va a fare il pieno su una pompa di benzina e il suo famoso video?

Perchè questa è una pubblicità ammissibile mentre quella di Rocco che mangiava le patatine no?
Misteri italiani


PS Avviso per i dementi che sicuramente finiranno qui digitando Paris Hilton, video, ecc, mi spiace avete sbagliato link cercate in altri posti

martedì, gennaio 30, 2007

CSI all'opera

Certo che questi ladri sono veramente sfigati.

Forse Lebosky doveva dichiararsi figlio di Sarkozy quando gli hanno rubato la sua macchina con dentro importanti documenti di lavoro (citazione da film)

lunedì, gennaio 29, 2007

Alitalia o Alisfascio?

Proseguono le allegre vicende dell'Alitalia e del suo comandante Cimoli.
Possibile che nessuno abbia il coraggio di mandar via e fare una causa per incompetenza a Cimoli?
Si può finalmente sapere chi lo protegge? Ufficiosamente è merito di Ciampi la presenza di un manager cosi "competente", ma certo ci deve essere dell'altro.

Speriamo di trovare qualcuno che se la compri, smettendo di far divertire gente come il presunto ministro dei trasporti Bianchi che si permette di rilasciare dichiarazioni non documentate/documentabili sulla compagnia di bandiera.
Tra l'altro non capisco perchè la Consob in base alla direttiva sull'insider trading non abbia chiesto chiarimenti al barbuto personaggio, le leggi valgono solo per gli sfigati e non per i ministri?
Se uno divulga informazioni confidenziali che possono alterare il valore delle azioni quotate dovrebbe essere oggetto di indagini sia della Consob sia della magistratura.

...

Sto pensando sempre di più di emigrare in un paese caldo...magari le canarie.

venerdì, gennaio 26, 2007

Liberalizzazioni

"La montagna ha partorito il topolino". Così il leader di An, Gianfranco Fini, commenta il pacchetto di liberalizzazioni approvato ieri dal consiglio dei ministri.


il forzista Antonio Tajani che definisce così la "lenzuolata" di provvedimenti del governo: "Tanto rumore per nulla. Solo una pletora di provvedimenti che servono soltanto a gettare fumo negli occhi degli italiani"


fonte repubblica.

Se non sbaglio negli ultimi 5 anni il centrodestra era al governo, possibile che non potevate fare qualcosa di meglio di loro?
Fini durante il consiglio dei ministri non poteva alzare la mano e provare ad illustrare non dico una montagna di liberalizzazioni, ma almeno una collinetta?

Se hanno idee per migliorare basta che facciano delle proposte di legge e questo governo in cui i liberalizzatori litigano fra loro per essere il più liberalizzatore(Rutelli e Bersani) sapranno sicuramente appoggiarli.

Io darei un suggerimento: va bene la possibilità di tagliarmi i capelli di lunedi, ma per me sarebbe più utile avere le banche aperte di sabato. Che ne dite può andar bene come suggerimento?

Morti bianche

«Non ci si può limitare alla denuncia commossa e indignata» aggiunge Napolitano sollecitando ad «adottare misure realmente efficaci»: quelle previste nel cosiddetto «pacchetto sicurezza» inserito nel decreto per il rilancio economico, approvato lo scorso luglio, e quelle del Testo unico sulla salute e sulla sicurezza del lavoro e del nuovo Codice degli appalti.

fonte del Corriere


"Spezzare la catena di morti - ha dichiarato Prodi - deve diventare un obiettivo non transitorio, ma organico e complessivo per il governo, per le istituzioni, le forze sindacali e anche per l'opinione pubblica".

fonte Repubblica

Peccato che leggi molto innovative per le misure di sicurezza nel lavoro sono contenute sia nella 46/90 sia in precedenti legge del '70.
Cosa manca? Semplice il controllo da parte degli organi preposti ASL, ISPESL e comuni.
Lo sapete che in teoria il comune dovrebbe dare l'abitabilità dopo aver controllato che siano rispettate le misure di sicurezza? C'è qualche comune che lo fa? Quando intendo che lo fa ovviamente mi riferisco ad un controllo reale, non solo cartaceo.
Lo scorso mese ero a visitare la casa di un mio amico che aveva ancora l'allaccio da cantiere per l'energia elettrica pur avendo la casa l'abitabilità da oltre 5 mesi!!!
Ovvio che i comuni sono lesti a dare queste autorizzazioni incassano prima l'ICI.
Sempre lo scorso mese ero da un cliente in pieno centro cittadino, li vicino c'era un cantiere che necessariamente aveva dotato i suoi muratori di caschetto e imbragatura per lavorare: era evidentissimo che i muratori erano impacciati perchè l'indossavano per la prima volta quelle protezioni minime.

Il risultato è che o i controlli vengono fatti dopo un incidente più o meno grave o si muovono per fare multe...si per fare multe visto che il loro bilancio ristretto va rimpinguato in questa maniera, ecco dunque che una qualche non osservanza alle leggi la troveranno.

Non sarebbe più semplice permettere di detrarre/dedurre alcune spese per la sicurezza, controlli da professioni/consulenti compresi?
Usare fondi promossi dall'Inail (che guadagnerebbe dal fatto di aver minori incidenti e dunque minori spese)?

No ovviamente bisogna fare una legge, una commissione parlamentare ed infine un autority, perchè i nostri bravi parlamentari di ogni colore vogliono soluzioni legislative, quando basterebbe andare nel mondo reale per trovare soluzioni migliori.

giovedì, gennaio 25, 2007

Autorità indipendenti?

Abbiamo visto che Bersani ha detto pubblicamente i suoi dubbi sul coste delle ricariche ed ecco che l'autorità per le comunicazioni e l'antitrust si sono mosse.
Bersani ha dubbi sul prezzo della benzina durante le feste natalizie ed ecco di nuovo si muovono.

Siccome la petizione per eliminare i costi di ricarica gira da un anno su internet fra blog e forum, sulla benzina sono anni che i consumatori si lamentano io mi chiedo:

1 Sono realmente indipendenti se si muovono solo su sollecitazione del governo?
2 A che servono se non basta che i consumatori facciano esposti per farli muovere nelle loro indagini, a questo punto meglio usare direttamente i dipartimenti dei ministeri di sicuro ci sarebbe un risparmio di soldi?
3 Che credibilità hanno se queste indagini non sfoceranno in condanne che il Tar potrà rigettare (già successo negli scorsi anni), a questo punto diventeranno solo interventi di pubbliche relazioni.

Utili suggerimenti per il CV

Segnalo che nel blog dell'imprenditore, l'autore del blog si è prestato ad esaminare alcuni cv anonimi.
Interessante perchè spiega un minimo le riflessioni spontanee di chi si trova ad esaminare cv per selezionarli, aiutando quindi a migliorare i propri punti di forza ed a renderli più leggibili.

mercoledì, gennaio 24, 2007

Tv digitale

BRUXELLES (BELGIO) - La Commissione Ue ha bocciato il contributo dato nel 2004 e 2005 dal Governo Berlusconi a chi ha acquistato i decoder per le trasmissioni tv sul digitale terrestre. Per la commissaria Ue alla concorrenza, Neelie Kroes, infatti, si tratta di «aiuti illegali» che hanno dato un «vantaggio indiretto» agli operatori del settore. Operatori che ora dovranno «rimborsare parzialmente» gli incentivi in questione.

fonte Corriere della Sera

Alla fine tutti i nodi vengono al pettine, gli aiuti di stato alla fine impoveriscono lo stato a favore di qualche azienda.
Mi pare giusto che a rimborsare gli aiuti siano le aziende beneficate dagli aiuti.

La prossima volta prendano esempio dal governo di centrosinistra che aiuta le "sue" aziende, tramite le liberalizzazioni permettendo anche ad altri di trarne giovamento.

Edit Leggo come commento Mi pare un commento un po' di parte che va bene per il tuo amico Berlusconi e quelli come lui

Sinceramente non capisco bene il senso?
Non mi pare di aver difeso Berlusconi in questo post, anzi ho detto espressamente che ritengo giusto che sia Mediaset a restituire parte degli incentivi.
D'altra parte avendo la tessera Coop da almeno 10 anni e dunque ricevendo la rivista Consumatori posso dirti con molta certezza che è da almeno due anni che la Coop spinge per vendere i farmaci senza ricetta e per avere le licenze per le pompe di benzina.
L'anno scorso ha addirittura fatto una raccolta di firme per una proposta di legge di iniziativa popolare.

Se dunque sostengo che questo governo come prime opere di liberalizzazioni ha messo in pratica il programma suggerito dalla Coop dico il falso? Non mi pare.
Solo che il governo questi benefici non li limita alle sue aziende, cioè la coop, ma anche ad altre dimostrandosi cosi più intelligente di chi lo ha preceduto.

PS Gli amici di Belusconi in genere sono tutti ricchi, non essendolo io al massimo posso essere uno dei tanti che possono votarlo

martedì, gennaio 23, 2007

Liberalizzare la benzina...

Personalmente sono favorevole all'apertura dei distributori di benzina vicino ai centri commerciali, non certo per risparmiare un paio di centesimi al litro, ma perchè ti permette di risparmiare tempo: questo si un bene in via di estinzione.

Certo di sicuro il governo non farà felici i benzinai che si vedranno costretti a rinunciare a gran parte dei loro margini, senza per questo aiutare a recuperare il potere d'acquisto agli italiani. Dal suo punto di vista il governo avrà un inflazione "istituzionale" (cioè quella calcolata dall'Istat, diversa da quella percepita) bassa facendo contenti la BCE e la confindustria per la prossima tornata di rinnovi contrattuali.

Se il governo volesse abbassare il prezzo della benzina basterebbe che rinunciasse all'accisa sulla guerra di Abissinia, cosi potrebbe dare un segno di discontinuità alla sua base pacifista.

lunedì, gennaio 22, 2007

Epolis il giornalismo 2.0?

L'idea di base è geniale, creare una freepress adattandola a tutte le città, ma con una redazione "normale" senza affidarsi ai classici pezzi delle agenzie.
Oltrettutto potendola scaricare da web o facendosela inviare via mail per chi vuol abbonarsi.

Da un po' di giorni a questa parte sto leggendo molto volentieri il giornale della mia zona, trovandolo migliore come qualità a tutte le varie freepress e anche ad alcuni dei quotidiani normalmente in edicola.
Decisamente un modo innovativo per rivoluzionare il mondo del giornalismo italiano.

venerdì, gennaio 19, 2007

Beppe Grillo sta bene?

Prima il buon Grillo scrive un falsa lettera del Papa sulle energie rinnovabili, poi si lamenta che i giornalisti italiani non hanno bevuto alla sua bufala.
Che fosse falsa era evidente, il Papa è sia un capo religioso sia capo di stato, quindi non può rilasciare opinioni su temi importanti e limitare la diffusione delle sue opinioni su un blog, sia pur fra i più frequentati d'Italia.
E' evidente che l'ufficio stampa del Vaticano avrebbe dato più risalto alla notizia, anzi avvalendosi dei suoi canali preferenziali ci sarebbe stato più risalto.

Ai giornalisti più scrupolosi sarà bastato una telefonata all'ufficio stampa per scoprire la verità e decidere che non merita neppure un trafiletto per negare la notizia.

Di certo Grillo non ha fatto un favore alla credibilità della blogosfera tentando di far risalto a notizie fasulle.

giovedì, gennaio 18, 2007

Errori imperdonabili

1 Errore lasciare acceso il cellulare aziendale
2 Errore fatale rispondere ad una telefonata alle 19.00

Risultato il mio capo che mi dice
Ti ho appena inviato via mail un file di clienti da contattare per lunedi'


Piccolo particolare io domani, sono via da altri clienti come ben sa lui visto che è stato informato in dettaglio via email mercoledi.
Secondo lui dovrei chiamare nelle pause con il cliente di venerdi.
Ovviamente è una classica idiozia!

Il tutto perchè uno di un altro ufficio ha deciso di far pulizia sul database aziendale, cosa che doveva fare da tempo il mio capo.

Bah...

mercoledì, gennaio 17, 2007

Ishares Ftse Uk Dividend Plus

E' un ETF ad alto dividento, uno dei tre quotati nella borsa italiana.
Consigliabili per quelli che come me hanno un'approccio da cassettista.
Opera sul listino inglese, la valuta che lo regola è infatti la sterlina.
Vantaggi:
* sul listino inglese si quotano anche società indiane, russe e forse qualche cinese visto le rigidità di NY;
* non è soggetto alla BCE quindi non ha tutte le questioni legate al rapporto deficit/PIL;
* il governo inglese tende a costruire un ambiente favorevole alle imprese;
* presenza di "vere" multinazionali in grado di sfruttare la globalizzazione;
Svantaggi:
* presenza di un rischio di cambio fra euro e sterlina;

Siti consigliati per studiarlo sono ishare e quello classico della borsa italiana.
Io addirittura preferisco quello della borsa che da anche un indicazione delle società presenti nell'etf.
I dividendi sono trimestrali, cioè 4 volte all'anno.
Codice di negoziazione: IE00B0M63060


Secondo me è molto interessante!!

martedì, gennaio 16, 2007

Privatizzare le università?

Breve riflessione dopo aver letto questo articolo su lavoce.info.
In pratica l'autore sostiene la possibilità di migliorare le università italiane privatizzandole e rendendole in questo modo sia più efficienti dal punto di vista economico sia dandogli la possibilità di attrarre professori migliori alzando il livello.

Secondo me quello che si otterrebbe sarebbe di trasformare le piccole università in esamifici facili facili (già adesso accade) solo per ottenere rette da parte degli studenti usando professori scarsi.

Aggiunta:Credo che una soluzione sia l'abolizione del valore legale del titolo, come avviene in america.
Sarà dunque la credibilità dell'università ad attrarre o meno gli studenti e non la possibilità di farla sottocasa. Questo eviterebbe di creare università che sono dei laureifici, già avviene tutti conosciamo degli amici che si sono spostati nelle università più piccole solo per recuperare gli anni, molte addirittura non richiedono neppure la frequenza obbligatoria.
Questo eviterebbe il fenomeno idiota delle lauree ad honoris causa a protagonisti dello spettacolo solo per avere un trafiletto nei tg (vedi laurea in comunicazione a Valentino Rossi).

Indovina chi viene a cena 2

Forti novità dal buon shystat siamo stati onorati addirittura da una visita da parte della presidenza del consiglio, forse era per bilanciare la visita da parte di uno Mediaset.
Cosa fosse venuto a leggere non ne ho la minima idea...
Abbiamo anche una lettura da parte dell'Università di Pisa.
Wow sto avendo successo

lunedì, gennaio 15, 2007

domenica, gennaio 14, 2007

The Pursuit of Happyness

Si lo so c'è un errore, ma è legato allo sviluppo del film.
Che dire bello anche se secondo me non è il capolavoro che volevano farci credere.
La regia non mi ha particolarmente colpito.
Da Will Smith mi aspettavo una prestazione migliore, visto che lo danno già vincitore dell'oscar.

Per il resto posso dire andatelo a vedere, non butterete via i soldi.

Giustizia lenta?

Forse è il caso di dire al ministro delle Giustizia che i processi durano un po' troppo.

sabato, gennaio 13, 2007

Morte di un confidente

Questo è il titolo di una serie trasmessa ierisera dalla Rai, ambientato fra Padova e Mestre.
Lo cito solo per dire che è strano vedere un film giallo ambientato qui nel NordEst, anche Jesolo si è meritato una citazione.
Abbastanza fedele l'affresco che ci vuole pieni di stranieri (Croati, Cinesi).
La recitazione poteva essere migliore, ma tutto sommato migliore delle porcherie che trasmettono di solito.

venerdì, gennaio 12, 2007

What kind of soda are you?

Per la serie non ho niente da fare passiamo al "What kind of soda are you?
Decisamente un risultato interessante

You Are Coke
A true original and classic, you represent the best of everything you can offer.Just the right amount of sweet, just the right amount of energy... you're the life of the party.
Your best soda match: Mountain Dew
Stay away from:Dr Pepper

giovedì, gennaio 11, 2007

Essere minorenne in Iran

Il Sole 24 Ore in un trafiletto la notizia che 7 minorenni verranno impiccati per aver tentato di rovesciare il regime iraniano.
Decisamente una notizia riportata in tutti i tg e i giornali, ovviamente i riflettori sono tutti per la gita fuori porta del governo.

mercoledì, gennaio 10, 2007

Dammi il cinque

Uhm...sono stato tirato in ballo da questo post di Dany e per non fare da asociale partecipo.
Dovrei dichiarare cinque cose che in genere i miei lettori(?) del blog non sanno di me:

1- Da quando ho preso a vedere la squadra di basket della mia città è imbattuta in casa, qui potete vedere la striscia positiva in casa e quindi capire quante partite di B2 ho visto ;
2- quando sono andato a Ny mi sono dimenticato di fotografare il palazzo di friends;
3- non sono mai riuscito a finire Cuore di Tenebra in inglese e anche in italiano ho fatto fatica;
4- sono stato in Francia, ma mai a Parigi;
5- odio le catene generalmente le fermo, infatti ho deciso di non passare la palla a nessuno.

Ovviamente siccome sono in democrazia se qualcuno vuol continuarla, mi avvisi....

martedì, gennaio 09, 2007

Guida agli ambienti veterinari Progetto C969

E' in pubblica inchiesta la guida CEI agli ambienti veterinari. E' stata fatta in collaborazione con l'associazione veterinari in modo da dare un riferimento per la realizzazione degli ambienti di lavoro.
In pratica è una trasposizione delle normative per gli ambienti medici riferite agli animali, la grossa differenza è sostanzialmente che non è previsto un ambiente di tipo 2 (sale operatorie) per gli animali in quanto sono meno del 5% le strutture che operano il cuore degli animali (in genere sono a carattere sperimentale).
Altra grossa semplificazione è sulla scelta degli interruttori in quanto si prevede solo di utilizzare quelli a protezione dalle componenti continue.
Grossa importanza è data all'illuminazione, visto che chiaramente gli animali potrebbero essere irrequieti.
La trovate qui nei progetti a pubblica inchiesta del CEI.

PS Secondo me ha un errore, che dovrò segnalare al CEI, vediamo chi lo trova al limite darò un aiutino

lunedì, gennaio 08, 2007

Anno nuovo, cialtroni vecchi

Come ogni 6 mesi mi tocca compilare l'ennesimo report, basterebbe chiedere cos'è cambiato da quelli vecchi semplice no?
Se un cliente è problematico nei mesi scorsi, lo rimane anche quest'anno.
Una volta che ve lo segnalo dovreste essere voi a risolvere la questione, non aspettare che sia io a risolverla!!

domenica, gennaio 07, 2007

Mercato del gas

Questo post nasce da uno scambio di battute con Wally, che mi chiedeva qualche informazione in più sul mercato del gas.
Cominciamo col dire che il mercato è liberalizzato dal 2003 anche per gli utenti normali (famiglie). Uno si chiederebbe perchè non siamo subbissati di offerte da parte dei vari operatori stile compagnie telefoniche che si fanno una concorrenza spietata.
Iniziamo col dire che il mercato del gas ha due caratteristiche distintive deve essere trasportato su una rete in genere di un operatore locale ed è regolato con dei parametri diversi per ogni operatore. L'AEEG con una delibera ha obbligato ogni operatore a dividere la sua società in due: quella che gestisce la rete e quella di vendita.
Questo comporta che le offerte di diversi operatori non siano facilmente confrontabili e che in genere un operatore che possiede la rete di distribuzione offra nel territorio le tariffe migliori proprio in virtù del costo del trasporto che lei può permettersi di ammortizzare.
Tipicamente chi ha dei consumi enormi o perchè gli serve per la sua produzione o perchè ha diverse filiali fa un bando d'asta affidandosi a dei consulenti per esaminare le diverse offerte.
Se si fa un giro tra i vari siti di chi offre il gas si potrà notare che le tariffe sono quasi nascoste, in alcuni siti addirittura non ci sono sintomo che la concorrenza non viene spinta anzi.
Tra i siti consiglio quello dell'Edison che è tra i più chiari in particolare qui in cui vengono definiti i vari parametri (anche se non vengono spiegati come vengono calcolati) che compongono la formula per il prezzo del gas.
In particolare per quanto riguarda il trasporto si può leggere:
"1) Componente a copertura del servizio di distribuzione del gas naturale (TD)E' il costo che la Società di Vendita deve pagare all'Azienda di Distribuzione per l'utilizzo della rete di distribuzione cittadina. Ciascuna Azienda di Distribuzione definisce le tariffe di distribuzione da applicare sulla propria rete in base ai criteri fissati dall'Autorità per l'Energia Elettrica e il Gas (del. 237/00 e successive integrazioni e modifiche).
A sua volta si compone delle seguenti componenti:

Quota Fissa: Viene pagata in misura fissa in base alla fascia di consumo o in base al tipo di contatore utilizzato.
Quota Variabile:E' una tariffa applicata alla quantità di gas consumata. L'importo applicato diminuisce al crescere dei consumi per scaglioni.
Pertanto il prezzo medio di distribuzione risulta decrescente rispetto al consumo."

A sua volta vanno anche aggiunte le addizionali regionali sul gas che rendono diversa da regione a regione dell'offerta, anche di cifre apprezzabili su consumi elevati.

PS Spero di esser stato un po' chiaro se hai altre domande dimmi pure. Nel caso spero dell'aiuto del pisano che legge di frequente questo blog