martedì, aprile 10, 2007

Di ritorno dall'esodo

Ci deve essere una legge non scritta che “bolla” chi occupa la corsia più a destra di essere un deficiente, risultato pur avendo 3 corsie la più a sinistra era bloccata da gente in perenne sorpasso a litigare con il freno e l’acceleratore, quella in mezzo più scorrevole anche se si trovavano macchine tappo, mentre l’ultima era la più libera occupata solo da occasionali tir.
Risultato per passare o provavi a buttarti sulla terza o procedevi tranquillo sulla prima in pratica sorpassando a destra.
Mah…

Aggiungo che il buon suzukimaruti ha fatto un post sempre sull'argomento.

3 commenti:

ueuè ha detto...

Sembra quasi un'allegoria politica.
Boh!
Suzukimaruti buono?
Beh!
Ora non posso nemmeno dire che sembravi un tranquillo perchè dopo il mio ultimo post sembrerebbe una provocazione.
Bah!

Jakala ha detto...

Chiamare qualcuno usando il termine "buon" è abbastanza comune dalle parti mie, senza alcun doppio fine o doppio senso.
Suz ha idee ben definite, a volte troppo, a me la vita ha insegnato che le cose non sono mai bianche o nere, ma semplicemente tutte hanno varie sfumature di grigio.

Non avevo colto il possibile doppio senso politico del post, si vede che sono ancora un po' stonato dalle troppe ore di viaggio in auto.

ueuè ha detto...

Quel Suz le idee non ce l'ha chiare proprio per niente. Ha detto che non ci sto con la testa. E io, purtroppo, invece ci sto, eccome se ci sto. Ma lui non aveva argomenti, sa scazzarsi solo con le pecore e compiacersi con quelli che gli danno ragione. E' un genere. Voleva l'ultima parola sul suo blog. E io gliel'ho data. Ma cosa vuoi che sia: dopo gli attacchi di quel "Roentgen", il "buon" Suz è quasi un'educanda. Anche se appartengono tutti allo stesso genere. A te però non t'ho capito ancora.E non è detto che non ci rinunci.