giovedì, ottobre 11, 2007

Domande milanesi

Perchè quando devo fare manovra per parcheggiare a Milano, a qualsiasi ora 13.00, le 17.00 o 01.00 c'è sempre qualcuno dietro di te?
E perchè quando parcheggi la strada torna deserta?

Ma le squillo fanno come il cinema e il mercoledi è la serata scontata?
O hanno anche loro un happy hour per le tariffe?

Perchè in tutte le città d'Italia se parcheggi sui marciapiedi sei multato, mentre a Milano è l'unico parcheggio in cui sei sicuro di non prendere la multa?

6 commenti:

Ueuè ha detto...

Se tu avessi vissuto un po' a Napoli non ti faresti domande così peregrine. Infatti io non ci vivo più. Sto all'estero.
Delle squillo proprio non me ne intendo. Perchè, a te interessano?

Jakala ha detto...

Non nel senso malizioso del termine.

Tieni conto che io alla fine sono un provinciale sperduto nella grande città, per me sono una novità.

Ueuè ha detto...

jakala, non farmi ridere. Tu sei malizioso con l'immagine che vuoi dare di te. Le squillo esercitano il mestiere più vecchio del mondo e stanno dappertutto. Qusto lo so persino io.

Pier ha detto...

Ci sono anche altri misteri: per esempio, dopo che hai girato per tre quarti d'ora, hai parcheggiato a un Km di distanza, arrivi sotto casa e si libera un posto davanti al portone.
Milano è un generatore continuo di domande senza risposta.

CHANNY ha detto...

Cavolo, non avevo mai letto il tuo blog....sono veramente esterefatta, mi sembri un CRITICO AVVINCENTE, mi piace questa cosa...per il posteggio fai come noi donne, posteggi come sei capace ( cioè alla spera in qualcosa di buono ) e vedrai che non avrai più problemi! Una donna imbranata (come dicono gli ometti)Ciao Channy
http://channy-sony.spaces.live.com

Anonimo ha detto...

Dove vanno le prostitute di Fulvio Testi?

Come il Giovene Holden anch'io ho una domanda, non naturalmente dove volano le anitre d'inverno, ma dove vanno ora le prostitute di viale Fulvio Testi finchè rimarrà chiusa per i lavori della metropolitana?
Ringrazio anticipatamente quanti sapranno aiutarmi a venire a capo della faccenda.

mb