martedì, dicembre 30, 2008

The last Good Day of the year

Uso le parole di una canzone bellissima del gruppo dei Cousteau per fare un riepilogo dell'anno passato, per volti versi è stato un anno molto intenso.

Ho cambiato lavoro, quando ormai pensavo di essermi stabilizzato, cambiando completamente mansione pur rimanendo nello stesso ambito come campo.
Cambiamento che ha portato ad apprendere nuove competenze e a trovare un ambiente di lavoro che inizialmente potrei definire molto accogliente.
Quello che gli americani definirebbero a challenge, una sfida.

Ho avuto un esperienza all'estero, cosa immaginata da studente, come tecnico specializzato e dunque molto apprezzato, non come il classico cameriere in un ristorante italiano in Inghilterra.

Da nuovo ingresso, causa turnaround che ci ha coinvolti come filiale italiana, mi sono visto come una delle persone più esperte, anche se in realtà ho molte lacune.
La sfida continua, ma in fondo è anche questo il bello di rimettersi in gioco.





The last Good Day of the year

Don't tell me
That you get sick of living
When the summer's so forgiving although we have stolen
All of the things that we though we had owned then
Have disappeared

All these things in flavour
Won't do you no favours
When the summer's light is fragrant with scents of returning
You relent, you resent, now you're burning
For nothing to change....

There's something there...
(amongst the fallen fruit and flowers)
Won't rest
(only minutes, only hours)
Unless
(now the morning breaks in showers)
I guess
We'll remember this all of our lives
On the last good day of the year

All the leaves are turning
Autumn's fingers burnished
Furnished here in hope and in faith in the meantime
Kinda working my way through a dream
I was having alone

There's something there...
(amongst the fallen fruit and flowers)
Won't rest
(only minutes, only hours)
Unless
(now the morning breaks in showers)
I'm left
With the north wind breathing down my neck...

On the last good day of the year.....

(don't know where i end and where you begin..

2 commenti:

lanoisette ha detto...

Buon Anno! :)

LaVostraProf ha detto...

Buon anno, Jak, tanti auguri :-)