mercoledì, dicembre 16, 2009

Polvere di fortuna

Sto pranzando all'interno diun centro commerciale, che ovviamente ha anche una tabaccheria. Si e' formata una coda immensa di gente che gioca con il classico gratta e vinci. Tutto attorno c'è la polvere dorata dei biglietti, polvere che dovrebbe schiudere le porte della ricchezza ai giocatori ed invece li illude per un breve tempo.
Immigrati, italiani tutti senza distinzione di colore o nazionalità fanno la coda per i 5 minuti di sogno, minuti preziosi in cui immaginare i cambiamenti della loro vita; anche la coppia di pensionati davanti a me gratta lentamente per continuare il suo sogno.
Finisco il mio panino, mentre i due pensionati tornano dallo spacciatore di sogni.


- Posted using BlogPress from my iPhone

1 commento:

Lisa ha detto...

ognuno ha i sogni che si merita. Questo, direi. [i.centri.commerciali.sono.il.male.]